Vettel ha salutato la Red Bull a Milton Keynes

Vettel ha salutato la Red Bull a Milton Keynes

Completati i primi giorni di lavoro a Maranello, il tedesco ha fatto un ultima visita alla sua ex squadra

Dopo aver iniziato la sua avventura in Ferrari nei giorni scorsi, oggi Sebastian Vettel si è concesso un ultimo salto nel suo passato, recandosi alla sede della Red Bull a Milton Keynes per un ultimo saluto alla squadra con cui ha corso nelle ultime sei stagioni, conquistando ben quattro titoli iridati.

Il tedesco ha ricevuto diversi regali da Christian Horner ed Adrian Newey, tra i quali il modellino di un toro. Il team principal poi gli ha promesso che a breve gli farà avere una delle monoposto con cui si è laureato campione del mondo, aggiungendo anche una battuta: "Senza fretta, non vorremmo vederla apparire a Maranello...".

Poi è toccato a Seb rivolgere un saluto ai ragazzi che gli hanno permesso di ottenere i suoi trionfi: "Gli ultimi sei anni sono stati incredibili. Quello che abbiamo ottenuto è il frutto della grande passione e del lavoro che abbiamo fatto. Sarete sempre nel mio cuore. Un grande grazie a tutti. Se avevamo la macchina migliore era perché eravamo il team migliore. Dire grazie non basta per descrivere quello che sto provando".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie