Vettel: "Non resterò per sempre alla Red Bull"

Il tedesco lancia il sasso, ma poi come al solito precisa di non avere intenzione di lasciare il team a breve

Vettel:
L'estate si avvicina ed ecco che puntuale come da un paio d'anni a questa parte arrivano nuovamente le voci legate al futuro di Sebastian Vettel. Per la prima volta il tre volte campione ha parlato anche del suo possibile ritiro dalla Formula 1, che comunque vede ancora lontano. Ma non è tutto, perchè poi ha anche fatto capire che prima o poi un'avventura lontano dalla Red Bull lo potrebbe anche stuzzicare. Del resto, l'interesse della Ferrari nei suoi confronti è sempre stato risaputo e anche il tedesco non ha mai negato di sentire parecchio il fascino del Cavallino. Anche in questo caso però Seb ha parlato sempre nel lungo perido. "Forse tra cinque anni potrei anche smettere di correre, perchè sarò stanco di farlo. O magari sarò in un'altra squadra perchè vorrò affrontare una nuova sfida. Ognuno di noi si evolve con il passare degli anni e cambiano le priorità" ha detto in una breve intervista concessa a Motorsport-Total. Per evitare incomprensioni, infatti, ha aggiunto che al momento non ha alcuna intenzione di lasciare la squadra di Milton Keynes, ma questo non vuol dire neanche che ci rimarrà per tutta la sua carriera nel Circus. "Al momento sto molto bene nella mia squadre e non riesco ad immaginare di andare in un'altra. La vettura e veloce e il team lavora bene. Al momento quindi non vedo motivi per cambiare, ma questo non vuol dire che resterò per sempre" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie