Salta il freezing delle power unit 2015!

Salta il freezing delle power unit 2015!

I 32 gettoni di sviluppo potranno essere diluiti nel corso della stagione: la Mercedes finalmente si è arresa

Marco Mattiacci aveva fallito l'obiettivo di spostare il freezing delle power unit 2015 dal mese di febbraio, come previsto nel regolamento, a luglio grazie all'introduzione di una seconda sessione di omologazione. Maurizio Arrivabene, fresco team principal della Ferrari, ha già centrato l'obiettivo nella riunione dello Strategic Group di F.1 che si è tenuta ieri.

L'importante risultato è stato ottenuto anche grazie alla collaborazione di Bernie Ecclestone che ha "minacciato" il ritorno a motori aspirati nel 2016, visto che l'eventuale cambiamento di motorizzazione potrebbe essere approvato a maggioranza e non con l'unanimità degli iscritti al mondiale di Formula 1.

La Mercedes, infatti, ha ammorbidito la sua posizione intransigente, e ha accettato un giusto compromesso: stando a quanto è emerso dal meeting di ieri, non ci sarà alcun congelamento della power unit prima dell'avvio della stagione, ma ogni Costruttore avrà la facoltà di diluire i 32 gettoni di sviluppo nel corso della stagione.

Va ricordato che un'importante novità regolamentare per il 2015 impone il limite di sole quattro power unit a pilota per stagione, segno che i motori e tutte gli altri componenti dovranno allungare la loro vita a cinque Gp, se il calendario sarà composto da 20 gare, mentre si tornerebbe a cinque unità con 21 Gp in lista.

Si dice che l'inserimento del Gp di Corea nel calendario sarebbe funzionale proprio a dare aggio ai motoristi di non ritrovarsi a fare i conti sull'affidabilità delle power unit. Alla Ferrari tirano un sospiro di sollievo grazie all'importante risultato che è stato portato a casa: la squadra di Maranello sta per iniziare un trasloco del Reparto Corse nella nuova modernissina sede che è in completamento in questi giorni.

Nel reparto diretto da Mattia Binotto ci sarebbe un leggero ritardo sui piani di approvazione delle power unit perché non tutti i banchi dinamici che saranno attivi prossimamente (si parla di quattro nuove postazioni) possono essere utilizzati in questa fase: senza la certezza di avere un'adeguata durata della vita del 6 cilindri turbo da 1,6 litri sarebbe stato difficile introdurre le soluzioni tecniche più evolute che l'equipe di Sassi sta sviluppando per ridurre sensubuilmente il gap dalla power unit Mercedes.

Ora si può capire come mai alla Ferrari abbiano adottato una strategia piuttosto ferma nel chiedere uno spostamento del congelamento dei motori. Che la nuova gestione della Squadra Corse abbia recuperato un po' di potere politico nel Circus della Formula 1? Per i tifosi del Cavallino è sicuramente una notizia positiva, che indica un importante cambiamento di tendenza...

E’ stata inoltre confermata la riduzione delle power unit, dalle cinque usate questa stagione alle quattro previste per il mondiale 2015. Di per se non è una decisione a sorpresa, ma da questa notizia si deduce che i Gran Premi che compongono il prossimo calendario dovrebbero essere venti. Se così non fosse, i team avrebbero diritto ad usare una quinta power unit. Questo lascia supporre che il GP Corea, presentato nel calendario ufficializzato nello scorso Consiglio Mondiale in Qatar, possa essere cancellato.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie