Raikkonen: "Pensavamo alle due soste da venerdì"

Il finlandese applaude l'intuizione strategica della Lotus che gli è valsa il podio

Raikkonen:
Tre podi in quattro gare: la stagione non poteva iniziare in maniera migliore per Kimi Raikkonen, che al momento sembra il più accreditato antagonista di Sebastian Vettel nella corsa al titolo, nella quale si presenterà in Europa con 10 punti da recuperare sul tedesco della Red Bull. Oggi il finlandese è salito sul secondo gradino del podio, eseguendo al meglio una strategia che prevedeva solamente due pit stop, a differenza dei tre della concorrenza, che gli ha consentito di risalire dal settimo posto in griglia fino alla piazza d'onore. Bisogna aggiungere però che "Iceman" è stato favorito anche da un ottimo livello di competitività della sua Lotus E21, come certificato anche dal terzo posto di Romain Grosjean. "Ieri le qualifiche non erano andate sicuramente in modo ideale, ma devo dire che fin da venerdì stavamo lavorando con l'idea di fare solo due soste, perchè ci sembrava la strategia più giusta. Non sono andato molto forte nei primissimi giri della gara, perdendo anche un paio di posizioni. Poi però, una volta preso il ritmo, ho iniziato a recuperare e siamo riusciti a risalire fino al secondo posto" ha detto l'ex campione del mondo.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen
Articolo di tipo Ultime notizie