F1 | Russell: "Le gomme da 18"? Bello guidare, ma cambia tutto"

George Russell si è trovato subito bene con le gomme da 18" che hanno equipaggiato la mule car della Mercedes, nell'ultimo giorno di test di Yas Marina. Ottime sensazioni di guida riportate dal neo pilota di Brackley.

F1 | Russell: "Le gomme da 18"? Bello guidare, ma cambia tutto"

George Russell ha vissuto negli ultimi 2 giorni le prime ore da pilota titolare del team Mercedes - campione del mondo 2021 Costruttori - dopo tre stagioni impiegate a difendere i colori della Williams.

Il britannico ha preso il posto di Valtteri Bottas, che proprio in questi giorni ha fatto il suo esordio al volante dell'Alfa Romeo Racing. Russell è tornato a lavorare con il team che lo impiegò al Gran Premio di Sakhir 2020, quando fu chiamato a prendere il posto di Lewis Hamilton fermato per aver contratto il COVID-19.

Nel corso di questi 2 giorni, Russell ha avuto modo di prendere confidenza con le gomme Pirelli da 18 pollici, quelle che userà a partire dalla prossima stagione di Formula 1. Le ha provate al volante della mule car preparata dalla Mercedes, una W10 adattata per poter ospitare le gomme che, rispetto a quelle da 13", sono più grandi e incisive non solo a livello di guida per peso e dimensioni, ma anche per i flussi aerodinamici.

"Ho avvertito le gomme da 18 pollici come molto belle da guidare, se devo essere onesto. Sarà sicuramente tutto molto diverso l'anno prossimo, così come le monoposto saranno cambiate drasticamente rispetto alle monoposto con cui abbiamo corso quest'anno".

George Russell, Mercedes W10

George Russell, Mercedes W10

Photo by: Steve Etherington / Motorsport Images

Russell, poi, è entrato nello specifico parlando del comportamento delle gomme, ma anche delle sue speranze in vista della prossima stagione. Le gomme da 18" gli piacciono e non poco, perché ha sottolineato come speri in cuor suo di avere le stesse sensazioni quando tornerà in macchina l'anno prossimo, ovvero nei primi test di Barcellona che si terranno alla fine di febbraio.

"Le gomme da 18" reagiscono in modo abbastanza differente rispetto a quelle da 13 pollici con cui abbiamo corso sino a quest'anno. Speriamo che questo comportamento possa essere il medesimo nel 2022 e vedremo poi come si comporteranno con le nuove monoposto".

Leggi anche:

Nella giornata odierna George Russell è stato il meno attivo in pista, inanellando "appena" 84 giri. Eppure la Mercedes è riuscita pienamente a completare il programma previsto per oggi, tanto da chiudere il proprio lavoro e smantellare le poche cose rimaste nel box con 2 ore d'anticipo rispetto al termine della giornata di prove a Yas Marina.

George Russell, Mercedes

George Russell, Mercedes

Photo by: Steve Etherington / Motorsport Images

condividi
commenti
Imola: il bilancio sportivo 2021 è pieno di soddisfazioni
Articolo precedente

Imola: il bilancio sportivo 2021 è pieno di soddisfazioni

Articolo successivo

F1 | La FIA apre un'indagine sul GP di Abu Dhabi 2021

F1 | La FIA apre un'indagine sul GP di Abu Dhabi 2021
Carica i commenti