Ross Brawn nega i contatti con la Honda per il 2015

Ross Brawn nega i contatti con la Honda per il 2015

Il team principal della Mercedes ha ribadito di voler rimanere a Brackley anche in futuro

All'inizio di questa settimana si è vociferato molto sul futuro di Ross Brawn. Secondo alcune indiscrezioni raccolte dalla Sport Bild in Corea, il team principal della Mercedes era dato in arrivo alla Honda nel 2015, per coordinare il rientro nel Circus della Casa giapponese come fornitore di propulsori per la McLaren. Una volta giunto a Suzuka, il tecnico britannico ci ha tenuto a smentire questi gossip sul nascere, negando di aver avuto qualsiasi tipo di contatto con la Honda o con la squadra di Woking e ribadendo la sua intenzione di rimanere a Brackley anche nei prossimi anni. "Sinceramente non ho mai parlato del futuro con la Honda o con la McLaren. Anzi, ho discusso con Lauda di come organizzare quello della Mercedes ora che c'è anche Paddy Lowe a borod. Dopo quasi un anno, sia Niki che Toto Wolff hanno una maggiora familiarità con la squadra, quindi è normale cercare di pianificare il futuro. In ogni caso, non abbiamo ancora raggiunto delle conclusioni" ha detto Brawn ad Autosport. Tuttavia, l'ex ferrarista ha anche confermato che insieme a Wolff e Lauda sta ancora lavorando per modificare l'attuale assetto della squadra, per fare in modo che tutti possano rendere al meglio al suo interno nel 2014. "Il team ha fatto molta strada negli ultimi 12 mesi, ma dobbiamo assicurarci che questa crescita possa proseguire. L'anno prossimo sarà emozionante vedere il debutto del nuovo motore turbo e penso che il nostro gruppo di lavoro, guidato da Bob Bell, abbia già fatto del suo meglio. Quello che dobbiamo capire ora è quali dovranno essere i nostri ruoli per rendere tutti al meglio. Ma non mi sto guardando intorno per cambiare squadra" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie