Dennis: "Alonso dovrebbe stare bene per Melbourne"

condividi
commenti
Dennis:
Di: Matteo Nugnes
26 feb 2015, 13:41

Il boss della McLaren rivela che Fernando voleva girare a Barcellona, Ancora smentite scosse e malori

Dennis:

Nonostante ieri sia stato dimesso dall'ospedale, continua ad esserci un certo allarmismo intorno alle condizioni di Fernando Alonso. Al momento l'unico dato certo è che lo spagnolo della McLaren-Honda, reduce da tre giorni di ricovero in ospedale dopo l'incidente di cui è stato vittima domenica scorsa, non parteciperà ai test collettivi di questa settimana a Barcellona, ma avevano iniziato a circolare voci di un suo possibile forfait anche in Australia.

Per questo sull'argomento è intervenuto Ron Dennis. Il grande boss della squadra di Woking ha parlato con i media al suo arrivo al tracciato catalano ed ha cercato di fare chiarezza sulla situazione, spiegando che ieri Fernando ha lasciato l'ospedale General de Catalunya senza portarsi dietro alcun tipo di infortunio.

"Alonso avrebbe voluto girare questa settimana, ma i dottori gli hanno consigliato di rimanere a riposo se vuole essere avere più chance di essere pronto per l'Australia. Volevano assicurarsi che tutto fosse perfetto prima di dimetterlo, ma lui era davvero intenzionato a tornare subito in pista. I dottori gli anno detto di no, ma tutto quello che vuole al momento è correre" ha detto Dennis e poi ha commentato le voci su una possibile assenza in Australia: "Dovrebbe stare bene per Melbourne, ma io non sono un dottore".

Ovviamente infatti l'ex ferrarista dovrà sottoporsi alla visita dei medici della FIA per avere il via libera a tornare in macchina, come è prassi in questi casi. Qualora non dovesse farcela, c'è a disposizione Kevin Magnussen, che girerà anche a Barcellona.

Ron poi ha ammesso che effettivamente l'asturiano ha perso i sensi per qualche secondo, ma ha smentito categoricamente la possibilità che ci sia stata una scossa dell'ibrido: "Ha perso i sensi solo per qualche secondo, ma queste cose vengono sempre prese con grande attenzione. Comunque ribadisco categoricamente che non ci sono stati malori, scosse elettriche o cedimenti. Fernando ha preso un doppio colpo al casco da entrambi i lati nell'impatto col muretto. Non ha riportato una commozione cerebrale anche se ne ha mostrato i sintomi. E ha anche avuto una perdita di memoria, ecco perché è rimasto in ospedale per accertamenti. Comunque non è più stordito".

Infine, Dennis ha spiegato che, nonostante il caos mediatico che si è venuto a creare, la McLaren ha cercato di essere assolutamente trasparente in questa vicenda, raccontando anche che pochi istanti prima dell'incidente Alonso si era lamentato via radio del forte vento.

Prossimo articolo Formula 1
Barcellona, Day 1, Ore 15: McLaren-Honda ancora ko!

Previous article

Barcellona, Day 1, Ore 15: McLaren-Honda ancora ko!

Next article

Barcellona, Day 1, Ore 13: la pioggia fissa la classifica

Barcellona, Day 1, Ore 13: la pioggia fissa la classifica

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Fernando Alonso Shop Now
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie