Branson onorerà la scommessa persa con Fernandes

Branson onorerà la scommessa persa con Fernandes

Oggi è stato annunciato che farà da hostess su un volo AirAsia del prossimo maggio

A distanza di oltre due anni, Richard Branson si appresta a pagare il prezzo per la scommessa persa con Tony Fernandes nel 2010. All'inizio della loro avventura in Formula 1, infatti, i proprietari dell'allora Virgin (oggi Marussia) e di quella che allora si chiamava Lotus (oggi Caterham) puntarono sulle rispettive squadre nella corsa al decimo posto nel Costruttori. La posta in palio? Essendo entrambi proprietari di compagnie aeree, hanno scommesso che lo sconfitto avrebbe effettuato un viaggio nei panni di una hostess per la compagnia del rivale. Alla fine a spuntarla fu Fernandes, ma Branson non riuscì a pagare immediamente pegno a causa di un infortunio rimediato sugli sci. Nonostante il suo marchio sia ormai uscito dal Circus, con la cessione della squadra alla Marussia, il grande capo della Virgin però ha intenzione di dimostrare di essere un uomo di parola e nel mese di maggio completerà finalmente la sua prova, lavorando come hostess su un volo che vedrà i biglietti venduti per scopi benefici. L'annuncio è stato dato da Fernandes su Twitter: "Un uomo di onore, Richard Branson, mi ha appena contattato per onorare la sua scommessa. Farà la hostess per la AirAsia su un volo del maggio 2013. Sono passati due anni, ma ha dimostrato di non essersi dimenticato".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie