Ricciardo: "Non mi abbatto se non posso vincere..."

Il pilota di Perth rivela di provare frustrazione in alcuni GP, ma di vincerla trovando sempre nuovi obiettivi

Ricciardo:

Daniel Ricciardo è stato il pilota più sorprendente della stagione 2014 di Formula 1. Al suo primo anno al volante di una Red Bull, il pilota australiano è riuscito a vincere tre Gran Premi e, soprattutto, il confronto diretto con il compagno di squadra quattro volte campione del mondo Sebastian Vettel, costringendolo a cambiare aria a fine stagione.

Ricciardo, dopo una stagione magica, sa che sarà chiamato a confermarsi nel 2015 e a riportare la Red Bull a combattere con le Mercedes per riportare a Milton Keynes i due titoli mondiali. "Da qualche mese a questa parte sto cavalcando un'onda molto positiva per me e la mia carriera. So bene che, prima o poi, quest'onda scenderà e le cose cambieranno. Non andranno più così bene, ma questa è una cosa normale".

"Penso che controllare al meglio le proprie giornate negative faccia la differenza - ha proseguito il pilota di Perth ai microfoni di Autosport - ossia quando la vettura non sarà competitiva e l'intera stagione andrà a rotoli molto presto. Si trtta di controllare le proprie emozioni e non perdere la calma quando le situazioni non ti permettono di combattere per la vittoria. Ok, non posso vincere? E allora punterò al miglior risultato possibile. Un quinto posto è certo meglio di un decimo...".

Dopo le vittorie ottenute nel 2014, Ricciardo non nasconde di voler puntare in alto, ma sa bene che dovrà far fronte a difficoltà che la stagione inevitabilmente gli presenterà, senza perdere la fiducia nei propri mezzi. "Ora che ho vinto qualche gara nel 2014, se correrò per un quinto o un sesto posto non sarà divertente. Quindi è facile essere frustrati, ma bisogna tener duro, fare qualche passo indietro con le ambizioni e lottare per quel che si può, senza mai perdere la fiducia in sé stessi e le convinzioni personali. Sono riuscito a vincere, dunque so di non essere un cattivo pilota, ma uno bravo. Arriveranno giorni peggiori, ma mai dubitare delle proprie capacità".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Daniel Ricciardo
Articolo di tipo Ultime notizie