Retroscena Red Bull: Verstappen è entrato ai box non chiamato!

L'ingegnere di pista di Max al giro 24 aveva detto via radio all'olandese che sarebbe dovuto rientrare ai box nel giro successivo, ma Verstappen ha frainteso e ha preso la corsia dei box nella stessa tornata, sorprendendo la squadra di Milton Keynes che ha reagito al meglio, limitando la sosta a 4"2, visto che i meccanici non lo stavano aspettando.

Retroscena Red Bull: Verstappen è entrato ai box non chiamato!

C’è un retroscena sul pit stop di Max Verstappen al giro 24, mentre l’olandese era al comando del GP di Spagna davanti a Lewis Hamilton. Max è rientrato ai box senza la chiamata della squadra e ha colto di sorpresa i suoi meccanici che non erano pronti con un treno di gomme medie per sostituire le soft con le quali era partito.

La Red Bull, di solito, è una delle squadre più veloci al pit stop e detiene il record del cambio gomme più veloce, ma durante la gara di Barcellona c’è stato qualcosa che è andato storto perché la sosta in pit lane è stata di 4”2, vale a dire il doppio del tempo necessario di solito.

A spiegare cosa sia successo è Christian Horner, team principal della Red Bull: “C’è stata una incomprensione con Max. Noi non lo avevamo chiamato in quel giro e, quindi, non lo stavamo aspettando, per cui i ragazzi erano impreparati quando lo hanno visto arrivare. Devo dire che la reazione è stata straordinaria: alla fine abbiamo perso pochissimo tempo, riuscendo a mantenere la posizione in pista. Quindi siamo riusciti a porre rimedio molto bene”.

Come al solito ci ha pensato Helmut Marko, consulente Red Bull, a dare altri chiarimenti sul controverso episodio: “C’è stato un malinteso – ha detto l’austriaco - il suo ingegnere di pista gli aveva detto: rientra al giro successivo e invece Max ha frainteso e ha preso la via della pit lane in quella tornata”.

Nelle immagini televisive si è visto il meccanico della posteriore sinistra uscire dal box in ritardo e nel team di Milton Keynes sono stati bravi nel limitare il danno…

condividi
commenti
Bottas: "Il sorpasso di Leclerc mi ha complicato la gara"
Articolo precedente

Bottas: "Il sorpasso di Leclerc mi ha complicato la gara"

Articolo successivo

Mercedes superiore con Lewis, Red Bull con le spalle al muro

Mercedes superiore con Lewis, Red Bull con le spalle al muro
Carica i commenti