Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
28 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
69 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
100 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
107 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
118 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
125 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
139 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
153 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
181 giorni
02 set
Prossimo evento tra
188 giorni
09 set
Prossimo evento tra
195 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
209 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
216 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
223 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
237 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
244 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
280 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
289 giorni
F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Renault: un muso con due cape e flap dell'ala diversi

La squadra di Enstone dopo il terzo posto di Ricciardo al Nurburgring è in lizza per il terzo posto nel mondiale Costruttori. Sulla R.S.20 portata in Portogallo ci sono due configurazioni aerodinamiche del muso dotato di due differenti cape che impongono l'introduzione di flap dell'ala anteriore diversi nel loro disegno.

condividi
commenti
Renault: un muso con due cape e flap dell'ala diversi

La Renault è impegnata nella lotta per il terzo posto nel mondiale Costruttori e il podio di Daniel Ricciardo ha indubbiamente motivato la squadra di Enstone che sta spingendo sullo sviluppo della R.S.20 nella sfida con Racing Point e McLaren.

Lo staff tecnico capeggiato da Marcin Budkowski in Algarve dispone di due differenti configurazioni aerodinamiche all’anteriore per affrontare gli impegnativi saliscendi di Portimao. La pista sulla carta richiede un carico aerodinamico medio-alto e Pat Fry ha deliberato due musi identici che adottano, però, cape diversi.

E di conseguenza sono diverse anche le ali anteriori influenzate dal diverso andamento dei flussi nella parte più interna dei flap.

Nell’immagine si osserva che il cape visibile in alto ha un bordo d’entrata con una curvatura di raggio maggiore. ma è più corto di quello che si nota in basso con un’apertura più stretta e più profonda che offre un marciapiede con una maggiore superficie.

Nel primo caso le parti lanceolate dei flap dell’ala sono più pronunciate e appuntite rispetto a quelle della configurazione più sotto che mostra le punte più tagliate per assicurare un maggiore passaggio di flusso.

Hamilton perplesso della scelta di Petrov come commissario

Articolo precedente

Hamilton perplesso della scelta di Petrov come commissario

Articolo successivo

LIVE Formula 1, Gran Premio del Portogallo: Libere 1

LIVE Formula 1, Gran Premio del Portogallo: Libere 1
Carica i commenti