Formula 1
19 set
-
22 set
Evento concluso
26 set
-
29 set
Evento concluso
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso

Regole 2021: c'è una proposta dei team per le wing car

condividi
commenti
Regole 2021: c'è una proposta dei team per le wing car
Di:
15 ott 2019, 07:17

Prima delle decisiva riunione di mercoledì a Parigi, i team hanno presentato a FIA e FOM la loro monoposto 2021: non boccia l'idea dell'effetto suolo, ma riduce l'effetto troppo prescrittivo delle forme aerodinamiche. In discussione anche il calo di peso sotto gli 800 kg.

FIA e FOM hanno presentato un’ala anteriore sviluppata rispetto al modello di galleria del vento che era stato diffuso qualche settimana fa. Per contro i top team hanno avanzato una proposta per rendere meno prescrittive le norme aerodinamiche, con condotti Venturi che non dovranno per forza essere tutti uguali, lasciando un certo grado di libertà alla ricerca.

Senza proclami, ma lavorando sott’acqua si sta cercando una soluzione di compromesso che non faccia saltare in modo definitivo le regole tecnici 2021 che saranno ufficializzate ad Austin il 31 ottobre nell’ultimo giorno utile prima che salti tutto per aria.

Mercoledì a Parigi ci sarà un importante meeting nella sede della FIA dove i padroni di casa, insieme a Liberty Media, le squadre, i rappresentanti della GPDA e della Pirelli dovranno trovare finalmente la quadra su come dovranno essere le monoposto di nuova generazione.

Il tentativo di far saltare il banco da parte dei top team pare fallito, visto che il passaggio alle gomme da 18 pollici resta uno dei punti fermi delle macchine del futuro. L’adozione di macchine-ala sembra inevitabile, anche se con alcuni importanti correttivi che non riguardano solo le geometrie dell’aerodinamica, mettendo fine alle F1 dotate del fondo piatto e dello scalino.

Il delirio delle minigonne azionabili dal pilota al posto del DRS fa parte dei vaneggiamenti che a volte portano a depistare le proposte serie dalle cavolate, ma il fatto che sei squadre (Mercedes, Ferrari, Red Bull, Racing Point, Haas e Toro Rosso) su dieci (Renault, McLaren, Williams e Alfa Romeo) si siano espresse contro le regole 2021, evidenzia come l’argomento sia molto spinoso e le trattative concrete per trovare una soluzione vadano avanti senza troppi clamori.

Se la Renault capeggia i team a favore del drastico cambiamento normativo proposto da FIA e FOM, stupisce la divaricazione politica fra la Ferrari e l’Alfa Romeo e fra Mattia Binotto e Frederic Vasseur che potrebbe portare presto a delle sorprese impensabili fino a quale settimana fa.

L’obiettivo di FIA e FOM è ridurre l’influenza delle turbolenze delle ruote anteriori nello sporcare la scia della monoposto che segue, consentendo a chi sta dietro di avvicinarsi senza subire l’attuale perdita di carico che manda in crisi le gomme anteriori, inibendo delle possibilità di sorpasso.

L’idea è sana, l’applicazione del concetto criticata perché le prestazioni rappresenterebbero un grosso salto indietro rispetto alle F1 da record di oggi. E allora si cercano dei correttivi funzionali affinché le forme delle monoposto non nascano dalla mano del legislatore (Nikolas Tombazis, FIA e Pat Symonds, FOM), ma dalla fantasia dei chief designer.

Scampato, pare, il pericolo di dover adottare delle parti standard (la Brembo si è vista revocare la vincita del doppio bando sugli impianti frenanti e sui materiali di attrito), si lavora su come sia possibile ridurre il peso minimo delle F1 che è in costante ascesa da quando è iniziata l’era ibrida.

Stando ad alcune simulazioni, le monoposto 2021 potrebbero sfondare il muro degli 800 chili: un peso esagerato che è stato giustamente messo in discussione da Lewis Hamilton e dalla GPDA.

Scorrimento
Lista

Infografica della F1 del 2021

Infografica della F1 del 2021
1/8

Foto di: Autosport

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
2/8

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
3/8

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Toto Wolff, Direttore del Motorsport Mercedes AMG F1 e Nicholas Tombazis, Responsabile tecnico delle monoposto FIA

Toto Wolff, Direttore del Motorsport Mercedes AMG F1 e Nicholas Tombazis, Responsabile tecnico delle monoposto FIA
4/8

Foto di: Sutton Motorsport Images

Pat Symonds, Capo Ufficio Tecnico Williams

Pat Symonds, Capo Ufficio Tecnico Williams
5/8

Foto di: XPB Images

Toto Wolff, Executive Director (Business), Mercedes AMG

Toto Wolff, Executive Director (Business), Mercedes AMG
6/8

Foto di: Alessio Morgese

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari
7/8

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Frederic Vasseur, Team Principal, Alfa Romeo Racing, e Luca Furbatto chief designer Alfa Romeo Racing

Frederic Vasseur, Team Principal, Alfa Romeo Racing, e Luca Furbatto chief designer Alfa Romeo Racing
8/8

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Articolo successivo
Jean Todt dà speranza: "Schumacher lotta ancora, spero di venire a un GP con lui"

Articolo precedente

Jean Todt dà speranza: "Schumacher lotta ancora, spero di venire a un GP con lui"

Articolo successivo

GP del Messico: Hamilton e Bottas con scelte di gomme differenti

GP del Messico: Hamilton e Bottas con scelte di gomme differenti
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Location Suzuka
Autore Franco Nugnes