F1 | Red Bull: sospiro di sollievo, il cambio di Verstappen è salvo!

I controlli effettuati dai tecnici di Milton Keynes hanno escluso che la trasmissione possa esssersi danneggiata nella toccata di Max contro le barriere all'ultima curva durante le qualifiche del GP dell'Arabia Saudita. L'olandese, quindi, si schiererà regolarmente in seconda fila con la sua RB16B per dare la caccia alle due Mercedes che scatteranno in prima fila.

F1 | Red Bull: sospiro di sollievo, il cambio di Verstappen è salvo!

In Red Bull hanno tirato un sospiro di sollievo. La trasmissione di Max Verstappen non si è danneggiata nel contatto con le barriere dell’ultima curva durante le qualifiche del GP dell’Arabia Saudita, per cui l’olandese potrà schierarsi regolarmente al terzo posto nella griglia di partenza della gara in programma oggi.

I tecnici del team di Milton Keynes dopo gli accurati controlli al cambio hanno escluso che l’impatto contro le protezioni possa aver causato dei cedimenti nell’ingranaggeria per cui il pilota olandese non dovrà scontare le cinque posizioni in griglia di partenza che lo avrebbero costretto a schierarsi ottavo.

Max Verstappen, Red Bull Racing dopo l'incidente

Max Verstappen, Red Bull Racing dopo l'incidente

Photo by: Charles Coates / Motorsport Images

Nell’urto sembra essersi rotta la leva inferiore posteriore per cui la ruota si è leggermente aperta verso l’esterno, andando fuori convergenza, ma senza che ne patisse il semi asse che, evidentemente, non ha sfondato la scatola ma si è rotta sul lato ruota.

Al di là della delusione per aver perso per strada una pole position strepitosa (Max aveva al T2 un vantaggio di circa quattro decimi sul miglior tempo di Lewis Hamilton), il leader del mondiale non vede affatto compromesse le sue possibilità iridate.

Leggi anche:

Verstappen dovrà essere bravo a depurare dalla mente il brutto errore che ha commesso nel momento topico delle qualifiche, per presentarsi al via della gara con lo spirito cannibalesco che lo ha contraddistinto sempre in questa stagione.

L’unica cosa che Max non si può permettere è un ritiro, ma sicuramente in casa Red Bull avranno fugato ogni dubbio sull’affidabilità della trasmissione, altrimenti avrebbero optato per la sostituzione precauzionale. Va detto che Adrian Newey ha disegnato un cambio che tiene conto anche dei possibili contatti, mentre altre soluzioni, tipo quella Ferrari, sono più delicate nell’area del differenziale.

Lewis Hamilton e, soprattutto, Valtteri Bottas non potranno sentirsi troppo sicuri sapendo che il “segugio” alle loro spalle potrà andare all’attacco fin dalla partenza nel primo GP arabo...

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, esce dalla sua auto dopo l'incidente all'ultimo giro della Q3

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, esce dalla sua auto dopo l'incidente all'ultimo giro della Q3

Photo by: Simon Galloway / Motorsport Images

condividi
commenti
F1 | Mercedes potrebbe rivalutare l'accordo con Kingspan
Articolo precedente

F1 | Mercedes potrebbe rivalutare l'accordo con Kingspan

Articolo successivo

Ferrari: Leclerc strepitoso, ha ripagato il lavoro della squadra

Ferrari: Leclerc strepitoso, ha ripagato il lavoro della squadra
Carica i commenti