Formula 1
09 mag
Prossimo evento tra
63 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
95 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
102 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
112 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
119 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
133 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
147 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
175 giorni
02 set
Prossimo evento tra
182 giorni
09 set
Prossimo evento tra
189 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
203 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
210 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
217 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
231 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
238 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
274 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
283 giorni

Red Bull: senza Aston Martin non avrà title sponsor

Il team di Milton Keynes perderà il marchio automobilistico britannico che rinominerà la Racing Point. Christian Horner ammette che la Red Bull nel 2021 non avrà uno sponsor principale al posto dell'Aston Martin, ma proseguirà la collaborazione con il marchio inglese nella consegna delle Valkirye che sono in realizzazione alla Red Bull Advanced Technologies.

Red Bull: senza Aston Martin non avrà title sponsor

La Red Bull non ha in programma di sostituire l'Aston Martin come title sponsor il prossimo anno, visto che la Casa automobilistica britannica concentrerà gli sforzi sul proprio team di Formula 1. La Racing Point, infatti, verrà rinominata Aston Martin Racing diventando la squadra corse nel massimo campionato automobilistico.

Si interrompe, quindi, il rapporto che dal 2018 legava l’Aston Martin alla Red Bull e che non era legato solo a una sponsorizzazione visto che è nata anche una collaborazione tecnica sul progetto dell'Hipercar Valkyrie.

Con l'acquisizione da parte del consorzio capitanato da Lawrence Stroll dell’Aston Martin il manager canadese ha deciso di rinominare la Racing Point con il marchio della società britannica, per cui inevitabilmente la sponsorizzazione della Red Bull è giunta al termine.

La Red Bull conta di aggiungere nuovi sponsor al suo portafoglio nel 2021, ma Christian Horner, team principal della squadra, ha ammesso che non si aspetta di trovare un sponsor principale.

"Non avremo un title sponsor che sostituirà l'Aston Martin per il prossimo anno – ha spiegato Christian - ma avremo nuovi sponsor che introdurremo nel prossimo anno. Ci siamo goduti quattro anni di collaborazione e abbiamo contribuito a supportare il marchio e ovviamente abbiamo instaurato un ottimo rapporto per la Valkyrie”.

“Gli accordi erano stati stipulati dall'ex CEO, Andy Palmer, che è sempre stato di grande sostegno al team. E con l’arrivo di Lawrence era naturale che ci lasciassero. Non vediamo l'ora di vedere il nome Aston Martin in F1 l’anno prossimo".

Anche se la sponsorizzazione è saltata, la Red Bull continuerà a lavorare sulla Valkyrie visto che consegne dell’auto sono previste nel 2021. Il rapporto resterà in vita fintanto che tutte le hypercar non saranno state completate da Red Bull Advanced Technologies.

condividi
commenti
Stories: il Gran Premio di Abu Dhabi 2020

Articolo precedente

Stories: il Gran Premio di Abu Dhabi 2020

Articolo successivo

Fernley prende il posto di Domenicali alla FIA

Fernley prende il posto di Domenicali alla FIA
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Team Red Bull Racing
Autore Jonathan Noble