Red Bull RB10: installazione elettrica troppo estrema?

Red Bull RB10: installazione elettrica troppo estrema?

Ricciardo non riesce a fare un giro: nella macchina di Newey troppo sacrificati gli spazi per i cablaggi

La Red Bull RB 10 è durata nemmeno un giro: Daniel Ricciardo non ha completato nemmeno l'installation lap: continua il calvario della squadra di Milton Keynes proprio mentre a nel paddock di Jerez sono arrivati Dietrich Mateschitz, titolare Red Bull, e , consulente della Red Bull Racing. Il garage della squadra di Milton Keynes è da questa mattina che è blindato: tanto in casa Red Bull Racing, che in Renault c'è molta preoccupazione: pare che Adrian Newey non sia venuto meno alla sua filosofia costruttiva, dal momento che ha estremizzato il passaggio dei cablaggi elettrici nella scocca e puntualmente si verificherebbero dei surriscaldamenti che rischiano di cuocere i cavi e i sistemi della power - unit Renault. Potrebbe essere necessario rivedere gli impianti: se così fosse il problema non è da poco conto e costringerà gli uomini di Rob White ad un lavoro durissimo in vista del prossimo test in Bahrein. La domanda che tutti si pongono nel paddock è se la squadra quattro volte campione del mondo riuscirà ancora percorrere qualche metro in questi test spagnoli...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Daniel Ricciardo
Articolo di tipo Ultime notizie