F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Red Bull: l'ala riparata di Verstappen viene montata a Perez!

Il flap mobile dell'ala posteriore di Max è stato riparato con una pezza di carbonio incollata prima delle qualifiche. La squadra di Milton Keynes, dopo il crash di Perez nelle prove libere, non aveva più un ricambio per sostituire il particolare che ha ceduto in prossimità della paratia laterale. Per la gara è stato deciso di montare il profilo rattoppato sulla RB16B di Sergio e quello del messicano verrà installato sulla vettura dell'olandese.

Red Bull: l'ala riparata di Verstappen viene montata a Perez!

Per la seconda volta di fila, prima delle qualifiche abbiamo visto i meccanici della Red Bull Racing riparare l’ala posteriore della RB16B.

Ad Austin si era detto che si erano scoperte delle cricche nel profilo principale a causa delle sconnessioni dell’asfalto che avevano messo a dura prova l’affidabilità delle parti meccaniche delle monoposto, ma ha destato una certa sensazione che il problema si sia ripetuto anche a Città del Messico.

Prima dell’avvio della Q1 c’è stato un frenetico lavorare sul posteriore della Red Bull di Max Verstappen e in particolare sul flap mobile dell’ala posteriore. Già nelle prove libere del sabato mattina l’olandese è dovuto rientrare ai box a causa di problemi al comando del DRS, il sistema che è pilotato da un motorino elettrico.

Il guaio poi è stato brillantemente risolto, ma nella preparazione della vettura per la qualifica si è scoperto un piccolo cedimento sul flap mobile che si è verificato in prossimità della paratia laterale sinistra.

Immediato l’intervento per porvi rimedio: nell’immagine di Giorgio Piola si può osservare dove c’è la freccia bianca che è stata incollata una pelle di carbonio utile a rinforzare il particolare che ha ceduto.

Ci si è domandato come mai Verstappen abbia dovuto affrontare la qualifica con un’ala posteriore riparata e la risposta è stata piuttosto semplice: il team di Milton Keynes non ha portato nella tripla trasferta un ricambio adatto alla configurazione aerodinamica per il massimo carico.

La Red Bull RB16B è una monoposto che di solito predilige ali più scariche della concorrenza, per cui solo a Monte Carlo e a Città del Messico è richiesta un’ala posteriore da massimo carico, ragione per cui non sono stati preparati troppi ricambi.

E, siccome la scorta disponibile è stata montata sulla vettura di Sergio Perez dopo il crash all’ultima curva nelle prove libere di venerdì, i meccanici hanno dovuto arrangiarsi per riparare il flap di Verstappen.

Il team per la gara, però, ha deciso che la soluzione di Sergio Perez venga montata sulla macchina di Max, mentre il flap rattoppato sarà destinato al pilota messicano, perché la FIA comunque non ne aveva autorizzato la sostituzione dopo la riparazione. Meglio, dunque, non correre rischi con chi è in lotta per il mondiale, ma gli effetti del budget cap cominciano a vedersi…

condividi
commenti
F1 | GP Messico: Mercedes, la prima fila è uno shock!
Articolo precedente

F1 | GP Messico: Mercedes, la prima fila è uno shock!

Articolo successivo

LIVE Formula 1 | Gran Premio del Messico: la Gara

LIVE Formula 1 | Gran Premio del Messico: la Gara
Carica i commenti