Red Bull: in Austria cambio tattico del quinto motore

Red Bull: in Austria cambio tattico del quinto motore

Il team di Milton Keynes ha programmato di pagare la penalità nella gara di casa di Mateschitz

Se il Canada era un circuito impegnativo per i motori, il Red Bull Ring lo sarà ancora di più: a Montreal i piloti sono stati per il 60% con il gas spalancato, mentre in Austria bisognerà tenere il piede sull'acceleratore per il 71% del tempo. In virtù di questi dati incontrovertibili i tecnici della Re Bull Racing hanno capito che la gara di casa di Dietrich Mateschitz sarà poco produttiva per la RB11 per cui avrebbero già deciso di provvedere al montaggio del quinto motore Renault, pagando una penalità sulla griglia di partenza.

“Le nostre simulazioni ci mostrano che al Red Bull Ring la power unit verrà sfruttata al massimo più che a Montreal. Di conseguenza ha senso che si pensi ad cambio tattico del motore - ha detto il team principal Christian Horner - . Non è da escludere che si finisca in coda alla griglia e ci sarà anche il richio di prendere delle sanzioni a tempo aggiuntive e i nostri piloti non riusciranno centrare dei tempi che li facciano entrare nella top ten”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Daniel Ricciardo , Daniil Kvyat
Articolo di tipo Ultime notizie