F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Red Bull: c'è un grande convogliatore di flusso sul fondo

La squadra di Milton Keynes continua a portare importanti novità tecniche in pista che accrescono con il costante lavoro di sviluppo la competitività della RB16B di Max Verstapepn: gli aerodinamici hanno introdotto un convogliatore di flusso sul pavimento.

Red Bull: c'è un grande convogliatore di flusso sul fondo

La Mercedes ha portato un pacchetto di novità sostanzioso nel tentativo di riagganciare la Red Bull che è diventata la monoposto di riferimento del paddock, ma la squadra di Milton Keynes non perde occasione per progredire la RB16B con evoluzioni che seguono un preciso filone di sviluppo aerodinamico.

Dan Fallows, in attesa di andare all’Aston Martin come direttore tecnico, ha deliberato un’importante modifica sul fondo, proponendo un vistoso elemento aerodinamico che ha preso il posto dei più tradizionali deviatori di flusso.

Si osservano tre “maniglie” che originano altrettanti soffiature con profili orizzontali di altezza decrescente, man mano che dal bordo d’uscita ci si guarda verso la parte più interna del fondo.

In sostanza la Red Bull ha dato vita a un vistoso convogliatore di flusso che serve a indirizzare l’aria all’esterno della ruota posteriore, in modo da migliorare l’efficienza del fondo.

Finora tutte le novità introdotte sulla RB16B hanno dato ottimi riscontri, tanto che Verstappen può contare sulla monoposto più competitiva del momento.

condividi
commenti
Norris non si è ancora ripreso del tutto dalla rapina di Wembley

Articolo precedente

Norris non si è ancora ripreso del tutto dalla rapina di Wembley

Articolo successivo

Mercedes ricusa il fondo con le onde e cambia il bargeboard

Mercedes ricusa il fondo con le onde e cambia il bargeboard
Carica i commenti