F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Red Bull: c'è il lettore laser per misurare l'altezza

condividi
commenti
Red Bull: c'è il lettore laser per misurare l'altezza
Di:
Co-autore: Giorgio Piola
21 set 2019, 08:24

La squadra di Milton Keynes ha estremizzato l'assetto Rake sulla pista di Singapore dove Verstappen punta a vincere la terza gara stagionale: nelle libere di ieri, attaccato al pilone dell'ala anteriore, c'era un sensore laser per controllare le variazioni di altezza al variare dell'assetto Rake.

Per la Red Bull quella di Singapore è una ghiotta opportunità per ambire alla terza vittoria stagionale con la RB15.

I tecnici di Andrian Newey hanno lavorato sodo per sfruttare al massimo l’assetto Rake.

La squadra di Milton Keynes ha estremizzato i concetti sul tracciato di Marina Bay e la monoposto di Max Verstappen e Alexander Albon è indiscutibilmente quella che produce più scintille con i pattini che strisciano sull’asfalto montati sotto alla paratia laterale dell’ala anteriore o al T-tray.

La RB15 nelle prove libere di ieri ha adottato un assetto piuttosto rigido (che ha messo in una certa difficoltà Alexander Albon che non è abituato) con l’anteriore molto puntato nel lento per assicurare il necessario carico aerodinamico in virtù del fatto che, invece, le ali sono decisamente meno cariche di quelle degli altri top team.

Red Bull RB15, ecco il lettore laser attaccato al pilone di sinistra

Red Bull RB15, ecco il lettore laser attaccato al pilone di sinistra

Photo by: Giorgio Piola

La Red Bull ieri aveva adottato un lettore laser che è stato montato fra il pilone dell’ala anteriore sinistro e la porzione centrale del profilo principale per misurare con precisione le variazioni di altezza rispetto al manto stradale.

Si tratta di dati importanti utili a definire l’assetto per l’ultima sessione di prove libere che scatterà alle ore 12 italiane per deliberare le scelte tecniche con cui dare l’attacco alla pole position: ieri nel giro secco Max Verstappen era arrivato ad appena a 168 millesimi di secondo dalla Mercedes guidata da uno stellare Lewis Hamilton.

Red Bull Racing RB15, dettaglio lettore laser sotto al muso

Red Bull Racing RB15, dettaglio lettore laser sotto al muso

Photo by: Giorgio Piola

Articolo successivo
Bottas studia i video di Hamilton: "Voglio batterlo in futuro"

Articolo precedente

Bottas studia i video di Hamilton: "Voglio batterlo in futuro"

Articolo successivo

LIVE F1, GP di Singapore: Libere 3

LIVE F1, GP di Singapore: Libere 3
Carica i commenti