La Red Bull ammette la trattativa con Alonso!

La Red Bull ammette la trattativa con Alonso!

Horner e Marko giocano sulle parole alimentando inutili gossip estivi. Chissà cosa ne pensa Vettel?

Quando si parla di comunicazione quelli della Red Bull non li batte nessuno. Sono abilissimi nel ributtare puntualmente la palla nel campo dell'avversario, non appena si scatena una polemica che li coinvolge. L'incontro fra il manager di Fernando Alonso, Luis Garcia Abad, e Christian Horner nell'hospitality della Red Bull Racing ha fatto scrivere fiumi d'inchiostro. I giornali tedeschi avevano parlato subito di un possibile scambio di piloti fra la squadra di Milton Keynes e la Ferrari. Una eventualità che sembrava definitivamente scartata anche per le parole che ha espresso Flavio Briatore che resta nel managemente di Fernando e che ha assicurato la permanenza dello spagnolo a Maranello. A riaccendere la miccia ci ha pensato proprio il team principal della Red Bull, Christian Horner, smentendo che l'incontro in Ungheria sia stato ispirato da Carlos Sainz jr: “E’ una cosa senza senso. Perchè avremmo dovuto parlare di Sainz jr che fa già parte da tempo del Red Bull junior team?”. Sainz jr corre con il team MW Arden nel campionato GP3, la squadra di Horner e Webber. In somma in Red Bull ci hanno tenuto a far filtrare che l'incontro ungherese aveva il campione spagnolo come soggetto e non il giovane talente iberico... “Non ricordo se abbiamo parlato della Red Bull o del vino rosso spagnolo” ha sibilato Helmut Marko a Sky Germania per rialimentare le voci. Ovviamente tutti tornano a parlare della trattativa, tracciando scenari che non hanno alcuna consistenza concreta. Nella pausa estiva alcuni farebbero meglio a farsi le ferie: forse ne hanno bisogno...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie