Raikkonen: "Qui sanno costruire buone vetture"

Il finlandese è ottimista sulle capacità della sua squadra e non teme le difficoltà del ritorno in F1

Raikkonen:
Oggi è stato un po' di nuovo come il primo giorno di scuola per Kimi Raikkonen. La Lotus ha tolto i veli alla E20, la monoposto con cui l'ex campione del mondo si appresta a tornare in Formula 1, ed "Iceman" si è immediatamente detto convinto delle capacità degli uomini di Enstone di realizzare una monoposto competitiva. "Penso che questi ragazzi sappiano come costruire una buona vettura, ma anche che pure il miglior team non può produrre una macchina vincente tutti gli anni. Sono circondato da persone capaci, che hanno dato il massimo per tutto l'inverno, quindi siamo speranzosi di poter raggiungere dei buoni risultati". L'idea di tornare nel Circus dopo due anni di assenza sembra continuare a non turbare troppo il finlandese: "Non sono nervoso per il mio ritorno in Formula 1. E' vero che sono cambiate parecchie cose rispetto alla mia precedente esperienza in Formula 1 e che devo fare i conti con un nuovo team ed un nuovo regolamento, ma è differente per tutti". Anche perchè Kimi sa che anche la vettura rivestirà un ruolo chiave: "Le tue prestazioni poi dipendono molto dalla vettura: se hai una monoposto competitiva è tutto più facile, al contrario di come lo sarebbe con una vettura mediocre. Inoltre devo dire di essere abbastanza contento di come è andato il test di due settimane fa, perchè mi sono trovato subito a mio agio". Ora c'è solo l'impazienza di cominciare a fare sul serio: "Io sono convinto che tutto andrà per il verso giusto, ma è difficile dirlo fino a quando non arriviamo alla prima gara. Quindi non ci resta che aspettare, anche se per ora sono contento di come stanno andando le cose".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen
Articolo di tipo Ultime notizie