Rosberg: "La pole? Conta solo la gara di domani"

Il tedesco della Mercedes ha conquistato la decima pole stagionale. Domani partirà accanto a Hamilton

Rosberg:

Nico Rosberg, con la partenza al palo anche nel Gran Premio del Brasile, si è assicurato il trofeo dedicato al miglior poleman del 2014, premio istituito proprio all'inizio di questa stagione sportiva. Il pilota tedesco è riuscito a beffare Lewis Hamilton proprio all'ultimo tentativo, dopo aver però dominato tutto il fine settimana.

Al termine delle Qualifiche è poi venuto a galla un problema di assetto sulla W05 Hybrid numero sei - ossia proprio quella del tedesco - che non fa altro che arrecare ulteriore valore alla prova del figlio d'arte. L'attuale contendente al titolo di Hamilton, però, sa bene che ciò che conta sarà la gara di domani, fondamentale per tenere aperto il discorso per ciò che riguarda il titolo iridato piloti. 

"Sarà un fine settimana perfetto solo se andrà bene la gara di domani - ha ammesso Rosberg - Anche ad Austin ero andato molto bene sino alla gara, poi però Lewis è riuscito a trovare un passo gara migliore e io non ho vinto, vanificando tutto. Dobbiamo contretizzare. Al momento siamo andati molto bene sin dall'inizio del fine settimana, ma nel corso della Q3 ci siamo accorti di un problema nell'assetto della vettura. Ho preferito non cambiare nulla per evitare di peggiorare le cose e poi il tempo a disposizione sarebbe stato insufficiente per sistemare le cose. Fortunatamente sono riuscito a fare bene nel mio ultimo giro, ma ciò che conta sarà la gara di domani, la partenza e il mio passo gara".  

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Nico Rosberg
Articolo di tipo Ultime notizie