Vergne: "Ora mi sento più preparato"

Il francese vuole sfruttare i test in Spagna per prendere confidenza con le nuove regole e scoprire la STR9

Vergne:
Il 2014 dovrà essere una prova di maturità per Jean-Eric Vergne. Con la partenza di Daniel Ricciardo, il pilota francese deve fare da punto di riferimento per la Toro Rosso, ma ora, con due stagioni complete alle spalle, si sente decisamente più maturo rispetto al passato. "Questa sarà la mia terza stagione in Formula 1 mi sento molto più preparato rispetto al passato. Per quello che ho visto in fabbrica, la stessa cosa vale anche per la squadra. Ora non vedo l'ora di cominciare i test per capire se tutti i nostri sforzi ci potranno ripagare. Sono fiducioso perchè credo che abbiamo tutto ciò che serve per fare bene" ha detto il francese durante la presentazione della STR9. Domani iniziano i test a Jerez de la Frontera e JEV spiega che gli serviranno soprattutto per prendere confidenza con le nuove regole: "Dal punto di vista del pilota, avremo tanti nuovi elementi da comprendere, ma dovrò cercare di adattarmi il più rapidamente possibile. Questo sarà uno dei compiti fondamentali dei test invernali, in modo da poter tirare fuori il massimo dal nostro pacchetto in vista della prima gara". Ma anche per capire come evolvere lo stile di guida: "Bisognerà adottare un diverso stile di guida, soprattutto in gara, con questa nuova power unit combinata con la necessità di gestire il carburante. Inoltre le modifiche aerodinamiche renderà differenti anche le sensazioni di guida, perchè credo che avremo meno grip, ma anche poco per abituarci".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie