Marciello: "Qui c'è una grande tradizione con i giovani"

L'italiano, che vestirà i panni della riserva, vede nella Sauber la squadra ideale per maturare

Marciello:

La formazione 2015 della Sauber è completamente inedita. Accanto ai due titolari Marcus Ericsson e Felipe Nasr è arrivato infatti anche Raffaele Marciello, che vestirà i panni della riserva. Il pilota italiano, lanciato dalla Ferrari Driver Academy, sa che la squadra elvetica è già stata il trampolino di lancio di tanti talenti, quindi spera che possa essere anche il suo.

"Sono davvero lieto di diventare un membro del Sauber F1 Team, perché è una squadra che ha una lunga tradizione per quanto riguarda la crescita dei giovani talenti. Credo davvero che questa sia la scelta migliore per la mia carriera futura" ha detto "Lello".

Ad attenderlo c'è anche un programma in GP2 con la Trident, che renderà particolarmente impegnativa la sua stagione: "Sono felice inoltre di poter disputare un'altra stagione in GP2, che insieme al mio ruolo in Formula 1, renderà molto intenso il mio 2015".

Non poteva mancare poi un ringraziamento al Cavallino, che ci ha messo lo zampino per garantirgli questa chance: "Voglio ringraziare anche la Ferrari Driver Academy per aver contribuito a farmi avere questa opportunità che spero di sfruttare al meglio".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Raffaele Marciello
Articolo di tipo Ultime notizie