Kaltenborn: "Parleremo di obiettivi solo dopo i test"

Il team principal della Sauber resta con i piedi per terra, ma spera in un 2014 migliore del 2013

Kaltenborn:
Monisha Kaltenborn è l'unico team principal donna della Formula 1 ed oggi è toccato a lei fare gli onori di casa per la presentazione della C33, la nuova monoposto della Sauber. La squadra di di Hinwil viene da una 2013 particolarmente complesso, soprattutto nella prima parte, quindi si augura di poter iniziare la nuova era del turbo con il piede giusto. "Abbiamo messo alle spalle un anno molto impegnativo per noi. La prima metà del 2013, in particolare, è stata molto complicata, ma nella seconda metà abbiamo fatto dei passi avanti significativi. Abbiamo imparato molto durante questo periodo e speriamo di sfruttare la lezione nella nuova stagione" ha spiegato la Kaltenborn. Per ora comunque è ancora presto per fissare degli obiettivi, se ne riparlerà alla conclusione dei test invernali: "Visti i cambiamenti radicali che abbiamo dovuto affrontare a livello tecnico, è quasi impossibile fare delle previsioni in questa fase. Ancora di più rispetto al passato, bisognerà aspettare la fine dei test collettivi per capire quali saranno i valori in campo. Solo allora annunceremo i nostri obiettivi per la stagione 2014. Una cosa è certa: l'affidabilità sarà fondamentale, soprattutto all'inizio della stagione". La Kaltenborn poi si coccola il nuovo arrivato, Adrian Sutil: "Adrian è un pilota che osservavamo da tempo ed abbiamo iniziato i contatti con lui in settembre. Ecco perchè sono particolarmente lieta di essere riuscita a portarlo a bordo. Ha già dimostrato di essere veloce, inoltre è molto esperto, essendo prossimo ad iniziare la sua settima stagione in Formula 1. Alla luce delle tante novità tecniche, è un vantaggio da non sottovalutare". E spera nella definitiva esplosione di Esteban Gutierrez in questa stagione: "Lo abbiamo sempre considerato un pilota di talento e ormai lo conosciamo bene perchè è legato al titolo da diversi anni. Lo scorso anno ha avuto una partenza difficile, ma poi è progredito costantemente. Inoltre si è inserito molto bene nella squadra, quindi crediamo che sia pronto per tramutare questa esperienza in risultati".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie