Gutierrez: "Voglio diventare un leader per la squadra"

Il messicano sa di non poter sfruttare la seconda occasione che gli è stata offerta dalla Sauber

Gutierrez:
Dopo aver seminato nel 2013, per Esteban Gutierrez è arrivato il momento di iniziare a raccogliere i frutti dell'esperienza accumulata. La Sauber ha dato ancora fiducia al pilota messicano, che sa bene che il 2014 sarà cruciale per la sua carriera. Lui stesso, dunque, si pone obiettivi importanti per il campionato che sta per cominciare. "Voglio diventare un leader per la squadra. Questo sarà il mio secondo anno da titolare in Formula 1, quindi voglio mettere a frutto la mia esperenza in un periodo di transizione come questo. Come pilota, mi aspetto di fare un passo avanti. Il mio approccio dovrà essere differente rispetto ad un anno fa. Mi sono preparato molto durante l'inverno, analizzando tutto ciò che ho fatto nella mia stagione da rookie e non vedo l'ora di cominciare questa nuova sfida" ha detto Esteban in un'intervista realizzata per la presentazione della nuova C33. Nonostante quest'anno si vada incontro ad un cambio regolamentare epocale, con tanto di ritorno dei motori turbo, l'ex campione della GP3 è convinto che l'esperienza maturata lo scorso anno gli sarà molto utile, anche nella gestione delle strategia di gara insieme alla squadra. "Come pilota sei sempre coinvolto nelle scelte strategiche della squadra. Nella mia annata da esordiente, all'inizio stato un po' confuso da questo punto di vista, ma poi sono migliorato nel corso della stagione, entrando in sintonia con le cose da capire. Ora quindi penso di poter essere più efficiente da questo punto di vista e rendere più utile il mio input anche nelle scelte della squadra" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Esteban Gutiérrez
Articolo di tipo Ultime notizie