Boullier: "McLaren e Honda perfettamente integrate"

Il racing director della squadra di Woking prevede un futuro a lungo termine radioso per questo binomio

Boullier:

Tra le figure chiave della McLaren-Honda mancavano solamente le parole del managing director Eric Boullier nel giorno della presentazione della MP4-30. Il manager francese si è detto convinto che l'arrivo della Honda abbia portato una ventata di ottimismo a Woking e che questo cambio radicale sia molto positivo, anche se ci vorrà un po' di tempo per vederne gli effetti.

"L'inizio della stagione 2015 è il culmine di un periodo di grande cambiamento. Un cambiamento in meglio, che però ha comportato una quantità enorme di lavoro da parte di tutti i membri del nostro team" ha detto Boullier, che è soddisfatto del lavoro svolto nel suo primo anno in McLaren: "E' passato quasi un anno da quando sono arrivato a Woking e, insieme a Ron Dennis e Jonathan Neale, iniziai una vasta ristrutturazione all'interno di McLaren Racing. Ora stiamo iniziando a vederne i benefici ed il risultato è una squadra rafforzata, qualificata ed efficiente, caratterizzata da un grande impegno da parte di tutti".

L'ex team principal della Lotus non sembra avere fretta di riportare in alto la squadra: "Per una squadra con un partimonio incredibile come la McLaren, poter costruire qualcosa partendo dai successi del passato è estremamente importante. Ci vorrà del tempo per raggiungere il livello a cui aspiriamo, ma potete stare certi che, in concerto con la Honda, siamo totalmente concentrati a soddisfare avvicendevolmente le potenzialità di questa partnership".

L'unione di intenti con la Honda comunque è totale, quindi può solo portare i frutti sperati nel tempo: "Credo fermamente che la nostra squadra sia più forte che mai e che sia nella miglior posizione per portare avanti lo sviluppo della MP4-30. Progredire è il nostro scopo. Riconosciamo che il nostro "viaggio" richiderà un'enorme quantità di duro lavoro, dedizione ed applicazione da parte di tutti i soggetti coinvolti, sia a Woking che a Sakura, ma siamo pronti a costruire sulle fondamenta che abbiamo già creato per andare ad ottenere i risultati a cui aspiriamo. McLaren e Honda sono perfettamente integrate ed hanno uno scopo unitario: creare nel tempo un'altra saga di successi".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie