Arai: "Un giorno molto emozionante per la Honda"

Il boss del reparto corse non vede l'ora di capire come si comporterà la power unit nei test di Jerez

Arai:

Quella di oggi è una giornata importante non solo per la McLaren, ma forse soprattutto per la Honda. Con la presentazione della MP4-30, infatti, la nuova partnership tra la squadra di Woking ed il motorista giapponese ha preso concretezza a tutti gli effetti.

Yasuhisa Arai, grande capo del reparto motorsport Honda, non ha avuto problemi ad ammettere di essere molto emozionato: "Oggi è ovviamente un giorno molto emozionante per me e per la Honda. Non capita sempre di essere coinvolti nella presentazione di una nuova monoposto di Formula 1, che avvia anche una nuova partnership".

Il giapponese parla della MP4-30 come di una monoposto senza compromessi: "Come si può notare guardando la MP4-30, abbiamo lavorato come una squadra unica con la McLaren per creare una nuova vettura senza compromessi, sia dal punto di vista della potenza che dell'aerodinamica".

Ora gli occhi sono già puntati a Jerez, dove domenica ci sarà il debutto in pista e si potrà iniziare almeno ad intuire il potenziale del pacchetto: "Anche se siamo nel bel mezzo di un momento molto eccitanto, i nostri ingegneri sono concentrati al 100% sia a Sakura che a Milton Keynes (dove c'è la base operative europea della Honda, ndr) per preparare il test di Jerez. Siamo convinti di disporre di una buona tecnologia, quindi non vediamo l'ora di capire come si comporterà dal punto di vista delle performance".

Arai comunque per ora non se la sente ancora di fissare degli obiettivi: "Stiamo per iniziare una lunga stagione, con numerose sfide, ma la Honda è determinata ad affrontarle a testa alta. Dopo tutto, siamo qui per portare avanti la tecnologia della Formula 1 e regalare emozioni ai nostri tifosi".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie