Alonso: "Ci concentreremo soprattutto sullo sviluppo"

Fernando è impaziente di guidare la MP4-30, ma sa che a McLaren e Honda serve un periodo di apprendimento

Alonso:

Fernando Alonso è senza ombra di dubbio l'uomo al centro del progetto McLaren-Honda. E' normale quindi che molta attenzione sia rivolta a lui nel giorno della presentazione della MP4-30. Dopo cinque anni in Ferrari, nei quali ha raccolto meno di quanto avesse sperato, lo spagnolo sembra davvero entusiasta di iniziare questa seconda avventura con la squadra di Woking dopo quella fugace del 2007.

L'asturiano ha rivelato di essere già in grande forma in vista della stagione 2015: "Anche se il periodo invernale è un momento di relax dalle corse, la mia motivazione non poteva essere più forte per la nuova stagione. Mi sono allenato molto durante la pausa invernale, per raggiungere il picco della forma fisica ed ho lavorato sodo in preparazione di questa nuova era della McLaren-Honda. Non mi sono mai sentito meglio o più pronto per una nuova stagione".

L'obiettivo dichiarato è quello di riportare il binomio McLaren-Honda ad occupare un ruolo da protagonista nel Circus, proprio come fu a cavallo tra gli anni '80 e '90, anche se Fernando sa già che sarà un percorso impegnativo: "Naturalmente, siamo pronti per una rapida curva di apprendimento ed è evidente che all'interno della McLaren-Honda c'è un impegno totale per iniziare al meglio questa nuova partnership. Siamo tutti focalizzati su questa nuova sfida e mi sento estremamente onorato ad essere parte di questa partnership che ha già una grande storia. Il mio obiettivo è di scrivere un nuovo capitolo della storia della McLaren-Honda. Servirà un grande sforzo per portare la McLaren-Honda dove deve stare, nella prima parte della griglia, e tutte le nostre energie sono concentrate a raggiungere quell'obiettivo".

La parola chiave di questa prima fase della stagione sembra essere sviluppo: "Dobbiamo cercare di capire il più possibile della vettura durante i test pre-stagionali, comprendere il pacchetto e cercare di tirarne fuori il massimo dal punto di vista prestazionale. Non sarà un processo facile o senza problemi, ma siamo pronti per questo. Il nostro focus sarà concentrato soprattutto sullo sviluppo. Storicamente, la McLaren è stata sempre capace di portare gli aggiornamenti molto rapidamente, sviluppando un pacchetto competitivo. E' un privilegio essere il primo a portare in pista la McLaren-Honda MP4-30 a Jerez e non vedo l'ora di cominciare questo capitolo molto eccitante della mia carriera. Sono molto motivato, proprio quando sono salito per la prima volta su una monoposto di Formula 1".

Infine, Alonso sembra convinto che la collaborazione con il nuovo compagno Jenson Button potrà essere molto produttiva: "Ultima cosa, ma non meno importante, sono entusiasta di poter lavorare con Jenson, un grande compagno di squadra ed un pilota molto esperto. Insieme spingeremo la squadra avanti per imparare, fare progressi e raccogliere i migliori risultati possibili. Siamo pronti per questa nuova era".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie