F1, Portimao, Libere 1: Bottas precede Verstappen, Leclerc quarto

La Mercedes del finlandese precede le due Red Bull nella prima sessione di prove libere del GP del Portogallo. Bottas è il più veloce con Hamilton solo quinto, perché a sorpresa c'è la Ferrari di Leclerc al quarto posto ad apena due decimi dalla W12 di testa. Soprende Russell settimo con la Williams. Delude Sainz nono con l'altra SF21.

F1, Portimao, Libere 1: Bottas precede Verstappen, Leclerc quarto

Valtteri Bottas è stato il più veloce nella prima sessione di prove libere del GP del Portogallo, terza prova del mondiale di F1. Il finlandese con 1'19"648 ottenuto con le gomme soft ha preceduto le due Red Bull di Max Verstappen e Sergio Perez. L'olandese è staccato di appena 25 millesimi dalla W12 di testa, mentre il messicano è a 198 millesimi, ma attaccato al compagno di squadra, segno che la RB16B con molte novità aerodinamiche sta crescendo anche con la seconda guida.

La Mercedes è sempre stata davanti, ma con le gomme rosse ha sofferto per mandare in temperatura gli pneumatici anteriori nonostante una temperatura dell'asfalto di 34 gradi. Valtteri la prestazione l'ha ottenuta solo al terzo giro, segno che la pista dell'Algarve è ancora priva di grip. E del resto si è registrato un peggioramento del tempo di 1"2 rispetto alla FP1 dello scorso anno: i tagli all'aerodinamica si fanno sentire.

La sorpresa è che la Ferrari è quarta davanti alla Mercedes di Lewis Hamilton in diffivcoltà a mettere insieme un giro pulito. La sensazione è che il campione del mondo, che si è molto lamentato del set-up della macchina nella prima mezz'ora, abbia voluto un po' nascondersi mostrando tempi buoni in intertempi sempre diversi.

Ma dicevamo della Rossa che si conferma ottima quarta: Charles Leclerc è arrivato con il tempo di 1'19"884 ad appena 236 millesimi dalla vetta con una SF21 dotata di un nuovo fondo, l'unico a disposizione in Portogallo che non verrà utilizzato in questo weekend, ma che debutterà in Spagna su entrambe le macchine.

Il monegasco conferma la crescita del Cavallino che avvicina i top team e allontana quelli del gruppo di mezzo, almeno per ora. Se Charle ha brillato, non si può dire altrettanto per Carlos Sainz leggermente in difficoltà con le gomme soft: lo spagnolo è nono e paga quasi otto decimi dal compagno di squadra. Troppo per le sue capacità, ma non ha trovato un giro senza sbavature.

Pierre Gasly ha portato l'AlphaTauri al sesto posto : il francese è il primo che non fora il muro dell'1'20. Pierre lascia mezzo secondo alla Ferrari ed è seguito, un po' a sorpresa, da George Russell con la Williams capace di issarsi al settimo posto con la FW43, mentre Nicholas Latifi, con l'altra monoposto di Grove non è andato oltre il 19esimo posto.

Dopo il contetstato botto di Imola, l'inglese vuole dare una svolta alla sua stagione e non poteva iniziare meglio il weekend. Russell ha preceduto  di un decimo la McLaren di Lando Norris ottava davanti a Carlos Sainz e a Esteban Ocon che chiude la top 10 con l'Alpine.

La prima Aston Martin tanto per cambiare è quella di Lance Stroll 11esimo, con Sebastian Vettel solo 16esimo a mezzo secondo dal canadese. Le cose per il tedesco non sembrano cambiare!

Non ha fatto un giro pulito anche Daniel Ricciardo con la McLaren: l'australiano non ha impressionato con le soft, mentre aveva fatto molto bene con le hard. Yuki Tsunoda, 13esimo, ha cercato di evitare dei guai con la seconda AlphaTauri.

Solo 14esimo Fernando Alonso con la seconda Alpine: l'asturiano ha preceduto di 78 millesimi l'Alfa Romeo di Kimi Raikkonen, in una sfida fra campioni del mondo. Da segnalare la 17esima posizione di Callum Ilott al debutto con la C41 di Antonio Giovinazzi. L'inglese della FDA ha preceduto il "collega" dell'Academy Mick Schumacher 18esimo con la Haas, mentre Nikita Mazepin chiuse la lista dei tempi molto staccato: deve imparare la difficile pista di Portimao.

Cla Pilota Telaio Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 Finland Valtteri Bottas
Mercedes 31 1'19.648 210.310
2 Netherlands Max Verstappen
Red Bull 23 1'19.673 0.025 0.025 210.244
3 Mexico Sergio Pérez Mendoza
Red Bull 22 1'19.846 0.198 0.173 209.788
4 Monaco Charles Leclerc
Ferrari 27 1'19.884 0.236 0.038 209.689
5 United Kingdom Lewis Carl Davidson Hamilton
Mercedes 32 1'19.967 0.319 0.083 209.471
6 France Pierre Gasly
AlphaTauri 31 1'20.444 0.796 0.477 208.229
7 United Kingdom George Russell
Williams 29 1'20.529 0.881 0.085 208.009
8 United Kingdom Lando Norris
McLaren 26 1'20.635 0.987 0.106 207.736
9 Spain Carlos Sainz Vázquez de Castro
Ferrari 27 1'20.680 1.032 0.045 207.620
10 France Esteban Ocon
Alpine 27 1'20.800 1.152 0.120 207.311
11 Canada Lance Stroll
Aston Martin 29 1'20.894 1.246 0.094 207.070
12 Australia Daniel Ricciardo
McLaren 31 1'20.995 1.347 0.101 206.812
13 Japan Yuki Tsunoda
AlphaTauri 28 1'21.090 1.442 0.095 206.570
14 Spain Fernando Alonso
Alpine 31 1'21.303 1.655 0.213 206.029
15 Finland Kimi-Matias Räikkönen
Alfa Romeo 25 1'21.381 1.733 0.078 205.831
16 Germany Sebastian Vettel
Aston Martin 31 1'21.405 1.757 0.024 205.771
17 United Kingdom Callum Ilott
Alfa Romeo 21 1'21.806 2.158 0.401 204.762
18 Germany Mick Schumacher
Haas 29 1'21.939 2.291 0.133 204.430
19 Canada Nicholas Latifi
Williams 29 1'22.293 2.645 0.354 203.550
20 Russian Federation Nikita Mazepin
Haas 29 1'24.224 4.576 1.931 198.883
condividi
commenti
Fotogallery: Roland Ratzenberger, ti ricordiamo così

Articolo precedente

Fotogallery: Roland Ratzenberger, ti ricordiamo così

Articolo successivo

LIVE Formula 1, Gran Premio del Portogallo: Libere 2

LIVE Formula 1, Gran Premio del Portogallo: Libere 2
Carica i commenti