Formula 1
G
GP dell'Eifel
09 ott
Prossimo evento tra
20 giorni
G
GP del Portogallo
23 ott
Prossimo evento tra
34 giorni
G
GP di Turchia
13 nov
Prossimo evento tra
55 giorni
04 dic
Prossimo evento tra
76 giorni
G
GP di Abu Dhabi
11 dic
FP1 in
83 giorni

F1: Pirelli svela le mescole che porterà al GP degli Stati Uniti

condividi
commenti
F1: Pirelli svela le mescole che porterà al GP degli Stati Uniti
Di:

La Casa italiana fornitrice unica di pneumatici della F1 porterà ad Austin le tre mescole centrali della gamma 2019.

Il Mondiale 2019 di Formula 1 è entrato nella sua seconda metà e Pirelli continua a svelare le mescole che porterà negli ultimi 10 gran premi della stagione corrente.

Questo pomeriggio la Casa italiana ha svelato quali mescole porterà al Gran Premio degli Stati Uniti che si terrà ad Austin, terzultimo appuntamento della stagione previsto dal 1 al 3 novembre.

Leggi anche:

Ecco le mescole che Pirelli porterà ad Austin:

  • PZero White Hard C2
  • PZero Yellow Medium C3
  • PZero Red Soft C4

Ricordiamo che a gamma P Zero 2019 è formata da soli tre colori, uguali per tutte le gare, con cinque diverse mescole disponibili: C1 è la più dura, C5 è la più morbida.

Regole confermate per il 2019

  • Ogni pilota ha l'obbligo di conservare per il Q3 un set della mescola più morbida tra quelle nominate. Tale set andrà restituito a Pirelli dai 10 piloti che si qualificano per il Q3, mentre sarà a disposizione di tutti gli altri piloti per la gara.
  • Ogni pilota dovrà portare entrambi questi set in gara.
  • I team sono liberi di scegliere I 10 set rimanenti, per un totale di 13 set a disposizione per il weekend.
  • I regolamenti prevedono che per i Gran Premi extra-europei la scelta delle mescole deve essere effettuata 14 settimane prima; per le gare europee, 8 settimane prima.
Haas: Grosjean a rischio, Perez alternativa perfetta

Articolo precedente

Haas: Grosjean a rischio, Perez alternativa perfetta

Articolo successivo

Audetto: "Nuovo team? Regole in ritardo, investitori in fuga"

Audetto: "Nuovo team? Regole in ritardo, investitori in fuga"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP degli Stati Uniti
Autore Giacomo Rauli