Pirelli resta fornitrice di gomme. Ma per quanto?

Pirelli resta fornitrice di gomme. Ma per quanto?

La FIA istituisce un nuovo organo che dovrà rinegoziare i contratti: c'è già la Michelin dietro l'angolo

La Pirelli è confermata quale fornitore unico di gomme di Formula 1. Questa è una buona notizia per la Casa milanese, ma c'è da credere che l'accordo che abbia validità solo per un anno, visto che la FIA ha intenzione di istituire (dopo la nomina del nuovo presidente) un nuovo organo che sarà deputato a portare avanti le trattative commerciali con i fornitori potenziali (non solo di gomme ma anche di benzina!). Il comunicato FIA chiarisce, infatti, che al fine di coprire il periodo di transizione e tenendo conto dei contratti già in essere fra la FOM e le squadre di Formula 1 con la Pirelli, il Consiglio Mondiale ha ufficializzato oggi che sarà la Casa milanese a dare gli pneumatici alle monoposto dotate di motore turbo 1.6 nel rispetto delle norme tecniche e di sicurezza sancite dalla Federazione Internazionale. Non si parla, quindi, di un accordo triennale come ci si poteva aspettare. Tornano in ballo le voci raccolte al Salone di Francoforte secondo cui la Michelin sarebbe interessata a partecipare ad una nuova gara di appalto per rientrare in Formula 1 dal 2015. E si spiegano le molte fibrillazioni che si registrano nel Circus...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie