La Pirelli sceglie mescole più morbide per l'Ungheria

La Pirelli sceglie mescole più morbide per l'Ungheria

Inizialmente erano previste medie e hard, ma con la nuova costruzione si pensa a soft e medie

Ora che avrà modo di andare a cambiare la costruzione delle sue gomme, la Pirelli ha deciso di portare delle mescole più morbide in Ungheria. Inizialmente, temendo le alte temperature tipiche dell'asfalto di Budapest, l'azienda italiana aveva optato per le medie e le hard. Con l'autorizzazione del ritorno alla costruzione in stile 2012, ovvero con la struttura interna in kevlar al posto di quella in acciaio, Paul Hembery e soci però potrebbero anche virare verso una soluzione meno conservativa, riproponendo le medie e le soft, ovvero la stessa combinazione che è stata utilizzata anche al Nurburgring. "Credo che vedremo di nuovo la stessa combinazione. Penso che ora sia più giusto andare in Ungheria con le gomme morbide e con le medie. Le soft e le supersoft avrebbero costretto tutti a fare almeno quattro pit stop, invece questo si è già rivelato un buon compromesso in Germania e credo che la situazione sarà simile anche a Budapest" ha detto Hembery ad Autosport.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie