Pirelli annuncia le mescole per i prossimi quattro Gp

Pirelli annuncia le mescole per i prossimi quattro Gp

In Spagna ci saranno le due più dure, mentre a Monaco, Canada ed Austria le due più morbide

Pirelli ha scelto quali mescole verranno utilizzate nei Gran Premi di Spagna, Monaco, Canada e Austria. Le combinazioni sono le stesse del 2014, ma quest’anno le vetture sono più veloci per cui viene scaricata maggiore energia sugli pneumatici.

In Spagna, Pirelli porterà i P Zero Orange hard e i P Zero White medium: le due mescole più dure della gamma F1. Il circuito di Montmelò è ben noto per gli elevati carichi sugli pneumatici e per le temperature che possono essere anche molto alte.

Per il Gran Premio di Monaco e per quello del Canada, rispettivamente su un circuito cittadino e su una struttura semi-permanente, saranno utilizzati i due pneumatici più morbidi del range: i P Zero Yellow soft e i P Zero Red supersoft.

Monaco è il circuito più lento del calendario, dove è fondamentale avere un ottimo grip meccanico sulle gomme. Tracciato tortuoso con asfalto liscio, è ideale per la supersoft, al loro debutto quest’anno, e per le soft.

Il Canada è un altro circuito dove è molto importante il grip meccanico. Trazione e frenata sono le principali caratteristiche del giro: per questo la supersoft risulta la migliore scelta, insieme alla morbida.

Il Gran Premio d’Austria, a Spielberg, è caratterizzato da diverse curve severe, e ciò significa che la velocità media è relativamente bassa. Se si considerano anche condizioni atmosferiche imprevedibili, la supersoft e la soft diventano l’opzione vincente per questa pista.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie