F1: Pietro Fittipaldi confermato tester e terzo pilota Haas

Il 24enne brasiliano è stato confermato dal team Haas per il terzo anno di fila. Ricoprirà ancora il ruolo di tester e terzo pilota, pronto a subentrare a stagione in corso se si presenterà l'occasione.

F1: Pietro Fittipaldi confermato tester e terzo pilota Haas

Pietro Fittipaldi continuerà a far parte del team Haas F1 anche nella prossima stagione. Il brasiliano, che ha fatto il suo esordio nel Circus iridato correndo da titolare negli ultimi 2 appuntamenti del Mondiale 2020, è stato confermato dalla squadra americana nel ruolo di terzo pilota e pilota addetto ai test.

Il 24enne vestirà così per il terzo anno consecutivo i panni di pilota Haas e sarà pronto a subentrare qualora vi fosse necessità. Eventualità che si è verificata nell'ultima parte della passata stagione, quando Pietro ha preso il posto dell'infortunato Romain Grosjean sia nel GP di Sakhir che nel GP di Abu Dhabi, che ha concluso la passata stagione.

Fittipaldi, nel corso della sua carriera, ha avuto modo di provare diverse monoposto della squadra diretta da Gunther Steiner, partendo dalla VF-18 per arrivare alla VF-20. Vedremo se nel corso del 2021 avrà l'occasione di cimentarsi anche al volante della nuova monoposto che sarà svelata tra qualche settimana.

"Siamo molto contenti di proseguire la nostra collaborazione con Pietro Fittipaldi", ha dichiarato Gunther Steiner, team principal del team Haas F1. "Il ruolo di tester e pilota di riserva significa dover essere sempre pronti a correre, anche con breve preavviso com'è avvenuto lo scorso anno".

"Sebbene sia arrivato impreparato, Pietro ha fatto un ottimo lavoro nel corso delle due gare di F1 che ha corso con noi, anche perché non aveva mai provato la VF-20. Non si è fatto prendere dall'ansia, è stato bravo e ha fatto quello che gli abbiamo chiesto, portando a termine entrambe le gare in cui lo abbiamo impiegato. Non vediamo l'ora di lavorare ancora con lui".

Pietro Fittipaldi ha commentato così la sua conferma: "Sono davvero felice di essere in grado di proseguire con Haas per il terzo anno di fila. Sono grato a Gene Haas e a Gunther Steiner per l'opportunità che mi hanno dato ancora una volta. Dopo aver lavorato con il team per un paio di stagioni, in Haas mi sento a casa. Inoltre ho anche corso 2 gare lo scorso anno e questo mi ha aiutato a fare tanta esperienza. Sono certo che potrò dare un contributo importante al team. Non vedo l'ora che inizi la stagione".

condividi
commenti
Red Bull RB16B: presentazione il 23 febbraio, poi filming day

Articolo precedente

Red Bull RB16B: presentazione il 23 febbraio, poi filming day

Articolo successivo

F1: la terza serie di Drive to Survive su Netflix a marzo

F1: la terza serie di Drive to Survive su Netflix a marzo
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Pietro Fittipaldi
Team Haas F1 Team
Autore Giacomo Rauli