F1 | Perez: "Gli aggiornamenti hanno allontanato la RB18 da me"

Sergio Perez ha affermato di non essere più a suo agio come nelle prime gare al volante della RB18. Gli aggiornamenti l'hanno resa una monoposto meno vicina alle sue preferenze.

F1 | Perez: "Gli aggiornamenti hanno allontanato la RB18 da me"

Sergio Perez, forte di una buona prima stagione in Red Bull, ha iniziato molto bene il Mondiale 2022 tanto da vincere il Gran Premio di Monaco e di essere a oggi il primo inseguitore del leader del Mondiale Piloti, il suo compagno di squadra Max Verstappen.

Il pilota messicano si è trovato subito molto bene al volante della RB18, mentre Verstappen ha faticato di più a entrare in sintonia con la nuova creatura di Adrian Newey a causa della sua natura, di un anteriore non preciso quanto l'olandese avrebbe voluto.

Non è un caso che Perez sia stato diverse volte molto vicino alle prestazioni del campione del mondo in carica. Poi, però, con l'arrivo dei primi aggiornamenti la RB18 si è avvicinata molto di più alle preferenze di Max e, contemporaneamente, è divenuta una monoposto più difficile da guidare per il messicano.

Lewis Hamilton, Mercedes W13, Sergio Perez, Red Bull Racing RB18

Lewis Hamilton, Mercedes W13, Sergio Perez, Red Bull Racing RB18

Photo by: James Sutton / Motorsport Images

Perez, alla vigilia del Gran Premio d'Austria che si corre sul tracciato di casa della Red Bull, non ha nascosto questa situazione, sottolineando anche come sia più difficile cercare di lottare per il titolo in una situazione del genere.

"Credo che lo sviluppo della RB18 sia stato... Non mi sono trovato a mio agio come all'inizio, mettiamola così. Quindi credo di dover lavorare per capire cosa stia succedendo".

"Inizialmente non riuscito a stare tranquillo. Voglio battere Max, non è un segreto. Ma voglio che il team Red Bull vada alla grande. Le vittorie di Max non sono un bene per le mie speranze di campionato. Ma alla dine della giornata sono 'Mister Felicità' perché si tratta della mia squadra".

"La concorrenza non fa che aumentare, quindi è importante continuare a spingere al massimo e ad andare avanti. Un altro paio di gare senza punti mi distruggerebbe certamente il campionato. Speriamo che i problemi d'affidabilità siano stati risolti e, con ciò, che si sia in grado di finire le gare. Questa è la cosa più importante".

Leggi anche:
condividi
commenti
F1 | Hamilton: "Credo davvero che Mercedes possa vincere una gara"
Articolo precedente

F1 | Hamilton: "Credo davvero che Mercedes possa vincere una gara"

Articolo successivo

F1 | Verstappen: "Copse? Hamilton ha imparato ad andare in corda"

F1 | Verstappen: "Copse? Hamilton ha imparato ad andare in corda"