Red Bull multata di 30.000 euro per la gomma persa

Red Bull multata di 30.000 euro per la gomma persa

E' la seconda volta nel 2013 che capita a Webber: in Cina si era staccata in pista

La Red Bull è stata punita dai commissari di gara per l'episodio avvenuto all'ottavo giro del Gp di Germania, quando ha fatto ripartire Mark Webber dal pit stop senza avergli fissato bene la gomma posteriore destra. Gomma che poi è partita all'impazzata all'interno della pitlane, colpendo Paul Allen, un cameramen televisivo, che è rimasto tutta la notte in osservazione in ospedale. Per questo la squadra di Milton Keynes è stata obbligata a pagare una multa di 30.000 euro, anche perchè non è la prima volta che capita una situazione di questo genere nel 2013: proprio a Webber non era stata fissata bene un'altra gomma posteriore in Cina, anche se in quel caso l'australiano la perse quando ormai era in pista (creando in ogni caso una situazione di pericolo, perchè iniziò a rimbalzare in mezzo alle altre vetture). "E' stata una sensazione orribile vedere quella persona colpita. Sono rimasto aggiornato per tutta la gara e alla fine la cosa più importante è che lui stia bene, anche se per la sua famiglia deve essere stato davvero scioccante vedere quello che è successo" ha detto il team principal Christian Horner. "Quello che è successo ci ha ricordato che la pitlane è un luogo pericoloso e la cosa che conta di più è che il cameramen stia bene. Noi però ora indaghereme sul motivo per cui la gomma di Mark non si è fissata correttamente" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber
Articolo di tipo Ultime notizie