Lauda: "Brawn resta al 50%, dipende da lui"

L'austriaco ribadisce di sperare nella sua permanenza in Mercedes, ma di non esserne certo

Lauda:
Nonostante il diretto interessato abbia smentito di avere intenzione di lasciare la Mercedes per approdare alla Honda, oggi Niki Lauda ha rivelato che in realtà secondo lui le possibilità che il tecnico britannico rimanga alla guida della squadra di Brackley siano solo del 50% circa. Il futuro nella squadra di Brawn è sempre stato messo in dubbio dopo l'arrivo di Toto Wolff alla guida del reparto motorsport della Casa tedesca, ma soprattutto dopo quello dell'ex direttore tecnico della McLaren Paddy Lowe, indicato da molti proprio come suo possibile successore. Per questo si è parlato molto di un possibile interesse della Honda, che gli potrebbe affidare la guida del reparto che si occuperà della fornitura dei propulsori V6 turbo alla McLaren. Possibilità che Brawn ha negato in Giappone, ma che evidentemente secondo Lauda non è così improbabile. "Ora dipende tutto da lui. Credo che ci sia un 50% di possibilità che possa rimanere" ha detto l'austriaco a Mirror Sport. "In passato abbiamo avuto qualche piccolo problema in squadra, ma ora è tutto ok. Lui e Paddy convivono bene e anche tutti gli altri. Ross è il nostro numero 1 ed ho cercato di convincerlo a rimanere. Ne riparleremo alla fine della stagione".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie