Niente più "autovelox" per i piloti in pit lane

condividi
commenti
Niente più
Redazione
Di: Redazione
14 mag 2013, 12:51

Secondo Autosport, in caso di superamento del limite, d'ora in avanti saranno le squadre a pagare

Niente più
Stando a quanto ha rivelato stamani Autosport, in Formula 1 è in arrivo una revisione per quanto riguarda le sanzioni rimediate in occasione del superamento del limite di velocità consentito in corsia box. Su richiesta dei piloti, che hanno già visto aumentare vertiginosamente i costi per ottenere la Superlicenza, dovrebbero essere infatti le squadre ad essere multate. Una situazione che comunque richiederà una modifica all'attuale regolamento sportivo, che prevede una sanzione di 200 dollari per ogni km/h di eccesso nei confronti del limite. Multa che in teoria dovrebbe essere pagata dal pilota. Tuttavia, la nuova proposta prevede che questa cifra venga ridotta da 200 a 100 dollari e che non possa superare il tetto massimo di 1.000 dollari. Come detto, a pagare poi dovrebbero essere le squadre.
Prossimo articolo Formula 1
Ufficiale: dal Canada la Pirelli cambia le gomme

Previous article

Ufficiale: dal Canada la Pirelli cambia le gomme

Next article

Domenicali: "Ora niente ansia da prestazione"

Domenicali: "Ora niente ansia da prestazione"

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie