Hulkenberg vuole una risposta rapida dalla Lotus

Hulkenberg vuole una risposta rapida dalla Lotus

"Ho bisogno di sapere qualcosa entro la fine del mese" ha spiegato il tedesco

Era già al centro del mercato e la grande prova che ha offerto domenica in Corea ha portato ulteriormente l'attenzione su Nico Hulkenberg. Il pilota tedesco era stato vicinissimo ad approdare alla Ferrari, almeno prima che a Maranello decidessero di puntare sul ritorno di Kimi Raikkonen, ma ora si ritrova ancora senza un volante nonostante abbia conquistato ben 31 punti con una Sauber non troppo competitiva. Da tempo si parla del suo possibile approdo alla Lotus, dove andrebbe a prendere il posto lasciato libero da "Iceman", ma la squadra di Enstone continua a prendere tempo prima di fargli firmare un contratto. Una situazione che potrebbe anche indurlo a cedere alla corte di altre squadre, visto che pare anche la Force India, con la quale ha già corso nel 2012, e la McLaren possano essere interessate. Nico però non è disposto ad aspettare troppo, perchè vuole evitare di ritrovarsi a piedi come a fine 2010, quando chiuse la sua esperienza con la Williams: "Voglio avere delle certezze per il mio futuro e non nel mese di novembre. Ho bisogno di sapere qualcosa entro la fine del mese, perchè ho già sperimentato nel 2010 cosa succede ad aspettare la fine dell'anno e non ho intenzione di farlo di nuovo" ha detto ad Autosport. Riguardo al possibile quarto cambio di squadra negli ultimi cinque anni, "Hulk" non sembra troppo preoccupato da questa prospettiva: "Forse non è l'ideale, ma non sono preoccupato. Anzi, è una cosa che mi ha permesso di trarre il meglio dalle diverse esperienze. Ovviamente la stabilità permette di lavorare in maniera più coerente, ma i cambiamenti avvengono per una ragione e quindi non è il caso di discuterne troppo".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Nico Hulkenberg
Articolo di tipo Ultime notizie