La FIA porge le condoglianze alla famiglia Bianchi

La FIA porge le condoglianze alla famiglia Bianchi

Pochi minuti fa la FIA ha emesso un breve comunicato di cordoglio per la morte del pilota transalpino

La Federazione Internazionale dell'Automobile si è unita ai messaggi di cordoglio per la famiglia di Jules Bianchi, lo sfortunato pilota che ha perso la vita questa notte a soli 25 anni dopo nove mesi di coma, dovuto all'incidente contro un trattore nel Gran Premio del Giappone dell'anno passato.

La FIA ha emesso un breve comunicato con cui ha voluto stringersi attorno alla famiglia del transalpino, unendosi di fatto a tutti i messaggi che arrivano incessantemente da qualche ora a questa parte. 

"Lo sport ha perso uno dei piloti più talentuosi di questa generazione, membro di una famiglia che ha una presenza importante nel Motorsport. Jules Bianchi era una persona popolare nel mondo della Formula 1 e possedeva le miglior qualità umane e sportive".

"La FIA riconosce il coraggio con cui Jules ha condotto la sua battaglia negli ultimi nove mesi, in compagnia della sua amorevole famiglia. Jean Todt, presidente della FIA, ha espresso le sue più sentite condoglianze alla famiglia di Jules e si è unito al dolore che la pervade da qualche ora".

"La comunità degli sport motoristici offre il più sincero sostegno alla famiglia che dovrà affrontare una prova terribile".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jules Bianchi
Articolo di tipo Ultime notizie