Nessuna sanzione contro Button per il guasto del DRS

Nessuna sanzione contro Button per il guasto del DRS

La McLaren è riuscita a dimostrare che è stato solo un malfunzionamento a tenerlo aperto nelle Libere 1

I commissari sportivi hanno deciso di non prendere provvedimenti nei confronti di Jenson Button, dopo averlo messo sotto investigazione nel corso della prima sessione di prove libere del Gp d'Italia di Formula 1, a Monza. Il pilota della McLaren aveva utilizzato il DRS in un tratto non consentito: l'ala posteriore della sua MP4-28 era rimasta infatti aperta anche nel tratto compreso tra la Variante Ascari e la curva della Parabolica, prima di tornare a richiudersi. I tecnici della squadra di Woking comunque sono riusciti a dimostrare con la telemetria che si è trattato solo di un malfunzionamento del dispositivo, che non si è richiuso quando Button lo ha disattivato. Per questo c'è stato solamente un richiamo per l'ex campione del mondo.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button
Articolo di tipo Ultime notizie