Montezemolo: "Caro Marchionne, merito rispetto!"

L'ex presidente della Ferrari replica alle polemiche del nuovo responsabile del Cavallino dopo le bordate di ieri

Montezemolo:

Luca di Montezemolo non voleva replicare. Ha atteso di sbollire la rabbia dopo le bordate di ieri all’ora di pranzo che gli sono arrivate da Maranello durante la conferenza stampa di Natale di Sergio Marchionne. Il presidente della Ferrari, infatti, si era rifiutato di commentare la stagione di F.1 2014 preferendo guardare al futuro visto "…l’anno 2015 sarà durissimo, visto che siamo in ritardo a causa di scelte fatte da altre persone".

"Caro Marchionne, mi sono ripromesso di non fare polemiche per il profondo amore che nutro per la Ferrari – ha detto un deluso Luca di Montezemolo all’Ansa - , per il rispetto che merita chi vi lavora oggi e chi vi ha lavorato e vinto sui mercati e sui circuiti di gara. In queste settimane ho assistito a esternazioni reiterate, gratuite ed in alcuni casi non rispondenti alla realtà dei fatti. Non intendo raccogliere tali provocazioni. I successi sportivi, superiori a quelli conseguiti da qualunque altra squadra, la forza e il prestigio raggiunto dal brand nel mondo ed i risultati economico-finanziari che sono stati fondamentali per il Gruppo FCA e che quest'anno saranno i migliori nella storia dell'Azienda, parlano da soli".

Il presidente della nuova Alitalia si esime da replicare alle bordate e auspica che il clima al vetriolo si tranquillizzi…
"Confido davvero che il Natale rassereni gli animi e porti a tutti i consigli migliori".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie