Montezemolo: "Alonso e Kimi? Può essere pericoloso"

Il presidente torna a parlare della nuova coppia del Cavallino, ma non sembra preoccupato

Montezemolo:
Tra poco più di 20 giorni la Formula 1 sarà pronta a riaccendere i motori e lo farà con tante novità. Ovviamente c'è grande attesa per il ritorno dei propulsori turbo e per tutte le regole ad essi connessi. A creare grande curiosità però è anche il "dream team" allestito dalla Ferrari, che ha ingaggiato nuovamente Kimi Raikkonen per affiancarlo a Fernando Alonso. Sul tema oggi è tornato anche il presidente del Cavallino, Luca Cordero di Montezemolo, che ne ha parlato con la Reuters, ammettendo che si tratta di una coppia potenzialmente pericolosa, ma aggiungendo anche che entrambi sanno che, quando si corre per la Ferrari, la squadra viene prima di tutto. "Mettere insieme Kimi e Fernando potrebbe anche essere pericoloso. Ma in Formula 1 è tutto potenzialmente pericoloso. Fernando sa che non corre per se stesso ma per la Ferrari. E Kimi sa che lui è nella sua seconda metà della carriera e saranno due anni molto importanti per lui" ha detto Montezemolo. "Stefano Domenicali ha parlato molto chiaramente ad entrambi. Hanno l’onore e la responsabilità di guidare per la Ferrari e ogni pilota è a conoscenza che deve guidare per la squadra, non per se stesso. Se un pilota sceglie di guidare per se stesso può creare una propria squadra o andare in una squadra diversa. In Ferrari però le regole sono queste!" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen , Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie