Montezemolo: "Allison alla Ferrari? Non mi risulta"

Il presidente del Cavallino smentisce il passaggio del dt della Lotus a Maranello e annuncia 250 nuove assunzioni

Montezemolo:
Dove andrà James Allison, il direttore tecnico della Lotus che ha ha deciso di lasciare il team di Enstone? Le voci più accreditate davano molto possibile il ritorno del tecnico inglese alla Ferrari, dove era stato dal 2000 al 2004 in qualità di aerodinamico, prima di rientrare alla Renault che poi è diventata Lotus. A spazzare via le voci ci ha pensato il presidente Luca di Montezemolo in persona nel corso di Formula Ferrari, l'evento che si è svolto questa mattina a Maranello con i giornalisti arrivati da tutto il mondo per scoprire i segreti della Casa del Cavallino, con un open day sull'innovazione e la ricerca, caratteristiche distinguenti della Ferrari e per festeggiare i 10 anni della Formula Uomo. "Non mi risulta l'arrivo di James Allison - ha detto Montezemolo - questo è solo un rumors: devo smentire questa cosa". Fra le notizie importanti, anche se non di matrice sportiva, va rilevato il fatto che la Ferrari ha in programma di assumere 250 nuovi operai, principalmente nel settore motori, entro il prossimo anno. In un'Italia che vede crescere la disoccupazione a causa dell'austerità e della crisi economica, parte da Maranello un segnale di speranza per il Paese, che va in netta controtendenza con l'andamento dell'occupazione. Il presidente del Cavallino ha annunciato anche che la Ferrari quest'anno ridurrà la produzione per mantenere la sua esclusività nel mondo della auto da sogno: "Non supereremo le 7000 macchina - ha proseguito Montezemolo - ma questo non significa che non saremo capaci di migliorare i nostro conto economico, offrendo più opportunità e servizi ai nostri clienti". Alla vigilia del Gp di Spagna che apre la stagione europea della Formula 1, Luca di Montezemolo si è detto ottimista per la Rossa: "Sono fiducioso, quest'anno abbiamo una monoposto competitiva e sono convinto che saremo in lotta per il titolo fino alla fine. Non vorrei però che si ripeta come nel 2010 e nel 2012 quando abbiamo perso il mondiale proprio all'ultimo. Ho un'eta che devo tutelare il mio cuore...".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie