Raikkonen: "Qualifiche fondamentali, dovrò fare bene"

Il finlandese non è preoccupato per una sua eventuale dipartita da Maranello al termine della stagione corrente

Raikkonen:

Kimi Raikkonen arriva al Gran Premio di Monte-Carlo dopo una buona prima parte di stagione 2015. Il pilota della Ferrari, nonostante abbia dato segnali confortanti dopo l'annata nera targata 2014, non ha ancora trovato il feeling in qualifica con la sua SF15-T numero 7 e sull'angusto tracciato monegasco, da sempre, è fondamentale partire più avanti possibile in griglia stando alle grosse difficoltà di sorpasso che da sempre contraddistinguono i Gran Premi nel principato.

Il finlandese, da poco diventato padre, sa bene che non dovrà commettere errori nelle prove ufficiali di sabato, così da poter sfruttare le potenzialità del passo gara della Rossa e portare a casa punti importanti per il capionato piloti e quello dedicato ai costruttori.

"Non avverto la pressione di dover fare bene a tutti i costi in Qualifica, così come non la avverto sapendo di non aver fatto bene quest'anno durante le prove del sabato. Sperò però di andare meglio del solito qui, perché le Qualifiche qui sono molto importanti e partire davanti sarà fondamentale, perché sarà difficile passare in gara".

Monte-Carlo è da sempre tappa molto importante per il mercato piloti, un Gran Premio in cui, nei giorni precedenti alle prime prove libere, vengono stipulati accordi importanti per le stagioni successive. Il finlandese è in scadenza di contratto con la Ferrari e il rinnovo ritarda ad arrivare. Nelle ultime settimane sono circolate voci riguardo un possibile approdo a Maranello di Valtteri Bottas, ma Raikkonen non sembra preoccupato dalla sua situazione contrattuale.

"Devo ammettere che, nonostante Valtteri sia finlandese come me, non lo conosco molto. Non è detto che due persone della medesima nazionalità si debbano conoscere per forza. Per quanto riguarda la situazione contrattuale e del futuro dovete chiedere alla Ferrari. Non sono preoccupato per quello che potrà accadere nel prossimo futuro. Vedremo".  

Kimi ha parlato inoltre delle proposte formulate dallo Strategy Group nell'ultima riunione: "Sarebbe bello se le nuove proposte divenissero il regolamento per il 2017, perché torneremmo a guidare vetture divertenti, un'era che ritengo più bella". 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen
Articolo di tipo Ultime notizie