Perez: "Kimi non mi ha lasciato spazio"

Il pilota della McLaren è contrariato dalla manovra difensiva del rivale della Lotus

Perez:
Pur ammettendo che la sua è stata una manovra piuttosto grintosa, Sergio Perez è parso piuttosto arrabbiato nei confronti di Kimi Raikkonen per la toccata avvenuta a pochi giri dal termine del Gp di Monaco quando i due si stavano giocando la quinta posizione. Il pilota della McLaren ha provato a sopravanzare quello della Lotus alla Chicane del Porto, ma il finlandese lo ha stretto verso il muretto, innescando una toccata che ha provocato la foratura di una gomma posteriore sulla E21 e parecchi danni all'ala anteriore della MP4-28 del messicano, che poi è stato costretto al ritiro. "Era una manovra rischiosa, ma nello stesso punto avevo già superato sia Button che Alonso. Inoltre anche Button mi aveva sorpassato lì. Basta che chi viene sorpassato ti lasci lo spazio all'interno, cosa che non è successa visto che le immagini mostrano che ho toccato il muretto prima dell'ingreso in curva" ha spiegato il messicano. "Kimi non mi ha lasciato spazio e non ho potuto fare niente per evitarlo. Se qualcuno poteva evitare questo incidente era proprio Kimi. Alla fine non conta quanto tu possa essere aggressivo se poi non ti viene lasciato spazio da chi attacchi" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen
Articolo di tipo Ultime notizie