F1 | Mick Schumacher: "Grandi aspettative per la Haas 2022"

Il tedesco ha affermato di essere eccitato all'idea di scendere in pista con una monoposto progettata sulle sue richieste ed ha ammesso di avere grandi aspettative per la stagione alle porte.

F1 | Mick Schumacher: "Grandi aspettative per la Haas 2022"

Dopo aver conquistato il titolo europeo di Formula 3 nel 2018, al secondo anno nella categoria, ed aver portato a casa due anni dopo il campionato di Formula 2, per Mick Schumacher il 2021 ha rappresentato l’anno di debutto in Formula 1.

Il tedesco ha dovuto convivere sin dall’inizio con una grande pressione mediatica dato il cognome pesante che porta, ma ha avuto modo di compiere un buon percorso di crescita durante la stagione nonostante una monoposto, la Haas, priva di sviluppi e Cerentola del gruppo.

Dello stesso autore, leggi anche:

Mick, nella maggior parte delle occasioni, ha così avuto come unico riferimento in pista il suo compagno di squadra, Nikita Mazepin, ed in 20 occasioni su 22 è riuscito a transitare sotto la bandiera a scacchi davanti al russo.

Nonostante in alcune gare abbia avuto modo di stare in scia, o anche davanti, alla Williams, per il tedesco il 2022 deve rappresentare l’anno del definitivo salto di qualità. Schumacher nelle categorie propedeutiche ha sempre dato il meglio di sé nella seconda stagione di permanenza, ma quest’anno questa consuetudine potrebbe non essere rispettata.

Mick Schumacher, Haas VF-21

Mick Schumacher, Haas VF-21

Photo by: Zak Mauger / Motorsport Images

Complice la rivoluzione regolamentare, e l’introduzione delle monoposto ad effetto suolo, per Mick potrebbe essere necessario del tempo supplementare per familiarizzare con una vettura che richiederà uno stile di guida totalmente differente rispetto a quanto visto nel 2021.

Schumacher, però, ha ammesso di avere grandi aspettative per il progetto 2022 della scuderia americana.

“Da quello che ho visto e da quanto ho sentito la nuova monoposto sembra essere nata su basi solide” ha dichiarato Mick a Motorsport.com. “Ho grandi aspettative e spero che vengano tradotte in risultati in pista”.

Per il figlio del sette volte campione iridato, quella di quest’anno sarà la prima monoposto costruita seguendo le sue indicazioni (e quelle del compagno di team Mazepin).  Schumacher ha spiegato di essere sempre stato affascinato dall’aspetto tecnico delle vetture di Formula 1.

“Sapere come funzionano gli oggetti mi ha sempre affascinato, specialmente per quel che riguarda una monoposto di F1”.

“Sono stato molto coinvolto nel progetto 2022 e voglio vedere tutti i modelli CAD ed andare nel dettaglio. Ci sono molti aspetti che non vedo l’ora di analizzare prima dell’inizio della stagione”.

“Per la prima volta sarò al volante di una vettura costruita per me e non di una vettura di un campionato monomarca e tutte le indicazioni che ho fornito sono state specifiche in modo che tutto possa funzionare in maniera armonica”.

condividi
commenti
Rivoluzione Ferrari: ecco la nuova struttura di Vigna
Articolo precedente

Rivoluzione Ferrari: ecco la nuova struttura di Vigna

Articolo successivo

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"
Carica i commenti