Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso

Mercedes choc: Daimler taglia, vuole un 1 miliardo di risparmio

condividi
commenti
Mercedes choc: Daimler taglia, vuole un 1 miliardo di risparmio
Di:
14 nov 2019, 17:05

Ola Kallenius, CEO di Daimler, a Londra ha ufficializzato che Mercedes dovrà sostenere tagli per oltre 1 miliardo di dollari entro il 2022 per facilitare il passaggio alle auto elettriche con guida autonoma. Salteranno 1.100 manager in Germania, mentre la F1 non sembra in discussione, ma avrà limiti più stringenti.

Toto Wolff non stava affatto scherzando. Sembrava che il direttore di Mercedes Motorsport stesse iniziando un’abile trattativa con Liberty Media, dopo che la Stella, sei volte campione del mondo F1 piloti e Costruttori di fila, è stata surclassata dalla Ferrari che ha siglato il rinnovo del Patto della Concordia prendendosi il 38% della torta.

Il gioco al rialzo ci sarà senz’altro, ma il manager austriaco sapeva della mazzata che è stata ufficializzata oggi da Ola Kallenius al Corinthia Hotel di Londra.

Il successore di Dieter Zetsche è sotto pressione per tracciare una strategia che rilanci i profitti in flessione, garantendo però che Daimler non perda il suo vantaggio tecnologico durante lo sforzo necessario a gestire il troppo anticipato passaggio alle auto elettriche con guida autonoma.

Il CEO svedese nel suo primo faccia a faccia con gli investitori ha dovuto annunciare un drastico taglio di posti di lavoro previsto da Daimler. La Casa ha ufficializzato il taglio di personale nella divisione Mercedes-Benz finalizzato a risparmiare più di 1 miliardo di euro entro la fine del 2022.

Saranno tagliate il 10% delle posizioni dirigenziali, ma la società non ha specificato quale sarà l’impatto sulla forza lavoro tedesca. Daimler sta pagando i costi per fronteggiare le spese legali e i risarcimenti legati agli airbag difettosi e ai richiami per i Diesel non conformi.

La F1 non sembra in discussione perché con un investimento di 40 milioni di dollari l’anno della Daimler, la Mercedes ottiene un ritorno d’immagine misurato in oltre un miliardo di dollari e il bilancio della squadra di Brackley nel 2017 è stato chiuso in attivo, ma è evidente che anche l’isola felice di Toto Wolff non passerà indenne dalle oggettive difficoltà del marchio…

Articolo successivo
Bottas: "Ho un piano segreto per battere Hamilton nel 2020"

Articolo precedente

Bottas: "Ho un piano segreto per battere Hamilton nel 2020"

Articolo successivo

Leclerc: "Nessuna pressione in più, sarà un weekend normale"

Leclerc: "Nessuna pressione in più, sarà un weekend normale"
Carica i commenti