Saltano le segnalazioni dirette della FIA nel cockpit

Saltano le segnalazioni dirette della FIA nel cockpit

A causa di un problema di telemetria, i piloti non avranno informazioni luminose dirette dalla direzione gara

A causa di un problema di telemetria, i piloti dovranno fare a meno degli avvertimenti luminosi sul cruscotto delle loro monoposto in occasione del Gp d'Australia. A darne notizia è stata direttamente la FIA, annunciando la cosa con un comunicato poco prima della terza sessione di prove libere. "A causa di un problema di affidabità, il collegamento diretto tra la direzione gara e le monoposto è sospeso con effetto immediato" spiegava la nota diffusa dalla Federazione Internazionale. La cosa interessante è che tra le segnalazioni che arrivano normalmente ai piloti direttamente sul cruscotto non c'è solo un'integrazione visiva delle bandiere, ma anche la disattivazione del DRS in caso di bandiere gialle o visibilità limitata nel corso della gara, nella quale è utilizzabile a partire dal secondo giro. Senza dimenticare poi l'avviso che arriva in caso di ingresso in pista della safety car. La direzione gara si è comunque assunta la responsabilità di dialogare il più possibile con le squadre per evitare che questa situazione possa venire a creare problemi spiacevoli, soprattutto per quanto riguarda la segnalazione delle bandiere blu in fase di doppiaggio.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie